Home Casoria Protezione Civile Folgore di Casoria. Il successo del progetto ” Piccoli volontari….crescono...

Protezione Civile Folgore di Casoria. Il successo del progetto ” Piccoli volontari….crescono ”

80
0
Sono tante le realtà di volontariato che nella città di Casoria riescono a trasportare le anime giovani verso un impegno costruttivo: un esempio lampante è la “Protezione Civile Folgore di Casoria” che, con il suo progetto denominato ” Piccoli volontari…crescono ”, ha saputo coinvolgere tantissimi bambini nell’ apprendimento dei giusti comportamenti nei vari casi di emergenza. Di seguito è riportata la storia di questa importante ideazione :
“Piccoli volontari…crescono” è il progetto più importante che realizziamo ogni anno. Dedichiamo a questo progetto tutte le nostre forze, usufruendo di un gran numero di volontari e gran parte delle attività di preparazione servono alla finalizzazione del progetto.
Dopo diversi anni in cui la nostra associazione è stata di supporto ad altre per corsi e progetti dedicati ai bambini, decidemmo di metterci in gioco in prima persona. Infatti, l’idea di un corso per mini volontari nacque dall’inventiva dei volontari Fausta e Vincenzo Russo ed il presidente Pompilio Alessandro LIDO, un ottimo esempio di commistione e collaborazione tra giovane ed esperto. Il corso, sin dall’inizio, mirava a dare ai bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni, le nozioni di base nelle situazioni di emergenza, nozioni sulle aree operative della protezione civile, la tutela ambientale e infine anche un corso pratico realizzato ad hoc per i bambini. Il corso era e tutt’oggi è completamente gratuito.
E così dopo la versione 1.0 del progetto, una sorta di versione beta, tra l’altro piaciuta a tutti, i volontari hanno lavorato alla versione 8.0. Infatti, durante l’anno 2018/2019, oltre ai volontari dell’associazione, al progetto hanno lavorato in maniera costante anche i volontari del Servizio Civile Nazionale che quell’anno erano stati assegnati alla Folgore. La prima fase del progetto fu basata sullo scouting dei bambini, andando in tutti i circoli didattici della città di Casoria, presentando il progetto, spiegando come si sarebbe strutturato e consegnando i moduli d’iscrizione. Oltre 50 bambini aderirono al progetto. Nel Gennaio del 2012, dopo diversi mesi di preparazione, il nostro gruppo di volontari diede il via al progetto “Piccoli Volontari…crescono 1.0”. Il corso fu diviso in lezioni teoriche e pratiche, i bambini divisi in tre diversi gruppi per garantire loro un apprendimento migliore. Le lezioni teoriche furono tenute da Fausta Russo. Nelle lezioni cercavamo di dare ai bambini quante più nozioni basilari sui comportamenti da avere durante eventi calamitosi ma anche su come comportarsi durante un’emergenza in casa o a scuola, quali un principio di incendio o il soccorso di una persona. Alla fine della parte pratica tutti i bambini superarono i test a cui furono sottoposti, con tanto di rilascio ufficiale dell’attestato di partecipazione al corso. Alla teoria cercammo di accostare una serie di lezioni pratiche con lo scopo di insegnare ai bambini ad utilizzare alcune delle attrezzature in nostra dotazione. Il corso pratico fu tenuto dal nostro volontario più longevo in termini di esperienza, Pompilio Alessandro LIDO e Vincenzo Russo. Nella pratica i bambini impararono ad utilizzare le manichette, le scale, impararono a fare diversi tipi di nodi per ogni evenienza, utilizzavano le radio per le comunicazioni, impararono a creare una barella d’emergenza e infine tutti affrontarono la prova della scala controventata. Dopo mesi di preparazione, i bambini misero in mostra ciò che avevano imparato durante il saggio. Alla fine di quest’ultimo tutti i bambini ricevono l’attestato di piccoli volontari.
Il corso ha riscosso un enorme successo, le famiglie, i bambini, ha coinvolto altri volontari di altre associazioni, tanto è vero che siamo all’ottava edizione, il progetto è su 27 quinte per circa 500 bambini 5 su 6 istituti comprensivi.
Per l’indifferenza dell’amministrazione comunale non sappiamo se questa iniziativa continuerà l’anno prossimo.”
Si spera vivamente che, col tempo, questa splendida iniziativa continuerà; questi progetti sono linfa vitale per un territorio che fa fatica a rinascere e il nostro supporto, come sempre, va alle anime che desiderano il cambiamento!
Articolo precedenteLa “Panchina Rossa” approda a Casoria: come da noi annunciato, il grande evento è coinciso, non a caso, con l’inizio della primavera!
Articolo successivo” Il dramma umano nel fallimento delle aziende ”L’ Avvocato Piscitelli affronta il delicato tema
Scrittore di romanzi sotto lo pseudonimo di Vincent Abberline,diplomato in Scienze Sociali nel 2009,presso il Liceo Poli specialistico Gandhi di Casoria. Amante dei grandi classici,della filosofia decadentista e della cronaca introspettiva.