Home Comuni Premiazione primo concorso Dario Scherillo

Premiazione primo concorso Dario Scherillo

222
0

di Maria D’Anna – Nelll’auditorium dell’istituto scolastico “De Curtis” a Casavatore, si è tenuta la premiazione del “PRIMO CONCORSO DARIO SCHERILLO. La camorra non cancella la memoria.” alla memoria di una giovane ed innocente vittima della criminalità circa vent’anni fa. Alla realizzazione del concorso hanno preso parte il Coordinamento Campano dei Familiari delle Vittime della criminalità, la Fondazione Polis, il Comune di Casavatore e l’ associazione Libera. Ha moderato il giornalista e scrittore Tonino Scala. C’è stata dapprima l’ accoglienza degli ospiti e poi la proiezione di tre video intitolati “Pezzi”, “Cartellino rosso” ed “Annalisa”. Si è passati quindi alla premiazione effettuata dal sindaco della città Luigi Maglione e dall’ assessore comunale alla cultura Elsa Picaro. Hanno preso parte alla manifestazione oltre al De Curtis gli istituti scolastici “Ludovico da Casoria”, “B. Croce” e “L. Da Vinci”. Ci sono stati gli interventi anche di Carmen Del Core, presidente del Coordinamento dei familiari delle vittime innocenti della criminalità; Pino Perna a nome dell’ associazione “Durante”, dell’ attore Antonio Orefice, della giornalista e scrittrice Matilde Andolfo, della giornalista Giuliana Covella e di Pasquale Scherillo in rappresentanza dell’ associazione “Dario Scherillo”. Questi i premiati per le diverse sezioni in concorso: Arianna Pellecchia, Francesca Cortese, Pasquale Borriello, Viola Bruno, Marco Volpicelli, Sofia Visco, Alessia D’ Aniglio, Martina Caprio e Ciro Colegnano

Articolo precedenteVirus, finisce l’emergenza ma non le cautele
Articolo successivoArzano, lo Stato risponde alle minacce a Chiariello
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli