Home Napoli PMI Napoli Campania: “Imprenditori in controtendenza: meglio lavorare qui al Sud che...

PMI Napoli Campania: “Imprenditori in controtendenza: meglio lavorare qui al Sud che al Nord”

216
0

Sarà inaugurata martedì 19 dicembre in Via Ferrante Imparato, 501 – “Condominio Genesi”, la nuova sede di A.Q.C. srl, azienda specializzata in prove su materiali metallici, Associata alla rete di imprese PMI Napoli Campania. Il suo fondatore, Gianni Castagna, è un ingegnere napoletano trapiantatosi al Nord, a Parma, dove ha iniziato la sua carriera professionale. Nel 2004, con moglie e due figlie al seguito, ha deciso di tornare a Napoli e di investire in un’attività imprenditoriale che oggi vede i suoi proficui frutti.

Si ingrandisce così A.Q.C., laboratorio attrezzato per le principali prove tecnologiche su materiali metallici e saldature (prove meccaniche, esami metallografici, analisi chimiche, prove di corrosione e controlli non distruttivi, esami al SEM), unico del centro-Sud ad avere l’accreditamento internazionale NADCAP per le prove nel settore aeronautico.

Le attività di A.Q.C. sono rivolte principalmente all’industria metalmeccanica, alla cantieristica, ai settori ferroviario, automobilistico, nautico e aeronautico, all’industria metallurgica, chimica e petrolchimica, alle aziende costruttrici, alle aziende produttrici di materiali e alle società di progettazione.

Soddisfazione per il Nostro Associato, A.Q.C. srl nella persona del suo Titolare, Ing. Giovanni Castagna, è espressa dai vertici di PMI Napoli Campania:

“Si parla molto di fuga di cervelli, ma si dà poco risalto a chi torna al Sud per lavorare – spiega il presidente Cosimo Nutricati – L’esperienza dell’Ingegnere Castagna, un imprenditore in controtendenza che ha lasciato il Nord per investire qui a Napoli, ci lascia ben sperare per il futuro del nostro territorio”.


Info evento: Giovanni Castagna 333.4979392

Articolo precedenteLILT, Si rinnova al Pascale la tradizionale festa degli auguri
Articolo successivoCasoria brucia circa 63 milioni di euro all’anno nei giochi “d’azzardo” virtuali.
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli