Home Casoria Partiti i controlli sul rispetto dei diritti dei disabili

Partiti i controlli sul rispetto dei diritti dei disabili

357
0


di Maria D’Anna – Dopo una riunione sollecitata dall’ A.N.I.D.A. associazione nazionale per la tutela dei diritti dei diversamente abili presieduta da Giuseppe Sannino, sono partiti i controlli per la tutela dei diritti ad un’agevole viabilità della categoria di cui si occupa l’ ANIDA. Alla riunione, tenutasi nella casa comunale, hanno partecipato insieme a Sannino, il sindaco della città Raffaele Bene, l’assessore alla viabilità Vincenzo D’ Anna e quella alle politiche sociali Marianna Riccardi, il comandante della locale Polizia Municipale Giuseppe Sciaudone ed il direttore del distretto sanitario 43 della ASL NAPOLI 2 NORD di cui fa parte Casoria Pasquale Bove. Il sindaco ha manifestato la volontà di venire fattivamente incontro alle esigenze dei diversamente abili in materia di viabilità. L’assessore D’ Anna ha preannunciato un’attenta mappatura dei posti destinati al parcheggio esclusivo dei diversamente abili, i cosiddetti stalli. L’assessore Riccardi ha preannunciato lo studio relativo all’utilizzo di nuove tecnologie per scovare chi usufruisce abusivamente degli stessi ed il coinvolgimento della consulta dei disabili a tutela dei loro diritti. Il comandante Sciaudone ha confermato l’avvio dell’intensificazione da parte della Polizia Municipale dell’attività di controllo del rispetto del regolare utilizzo degli stalli. Il direttore Bove ha manifestato la disponibilità da parte della ASL ad una revisione dell’elenco dei titolari del diritto ad usufruire di detti stalli. Sannino da parte sua e dell’associazione da egli presieduta in conclusione ha lanciato un appello ai cittadini affinché collaborino con senso civico e senza abusi dell’utilizzo degli stalli e invitandoli a segnalare i casi purtroppo non rari dei suddetti abusi. Tante le buone intenzioni. I diversamente abili si augurano che stavolta dalle parole si passi finalmente ai fatti concreti.

Articolo precedenteI danni del virus a commercianti e ristoratori. Parla Damiano Lombardo, responsabile del ristorante ‘Gio’s House’
Articolo successivo“Sostegni insufficienti, non temo nuove chiusure. Stiamo programmando riapertura definitiva”
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli