Home Sport Pareggio casalingo per il Casoria contro il Giugliano

Pareggio casalingo per il Casoria contro il Giugliano

166
0
Al Papa di Cardito, davanti a 700 spettatori, il Casoria conquista un punto pesante contro il Giugliano una delle squadre più attrezzate del girone A.
Commovente il ricordo del giovane quindicenne scomparso tragicamente una settimana fa prima dell’inizio del match.
Più che buona la partita disputata dal Casoria che fino ad un quarto d’ora dal fischio finale si è trovata addirittura in vantaggio.
Maiellaro tra i pali, Diana e Petrarca centrali, Credentino e Scarparo sulle fasce; a centrocampo Foti, Di Fusco e Yaya, il trio d’attacco Gioielli, Siciliano e Lepre, gli undici mandati in campo da Amorosetti.
Inizio dei Giuglianesi che impensieriscono il portiere viola in un paio di occasioni, ma il Casoria non rimane a guardare e al 30’ va in gol con Petrarca di testa.
La reazione dei Giuglianesi è veemente e il prosieguo della partita li vedrà stabilmente nella metà campo viola. Al 62’ espulso il tecnico giuglianese per proteste. Il Casoria resiste fino ad un quarto d’ora dalla fine quando Barone appena entrato sigla il pareggio.
Il finale di gara vede il Casoria in inferiorità numerica ma capaci di sfiorare il colpaccio con la traversa colta da Incoronato all’ultimo minuto, prima degli interminabili 6 minuti di recupero concessi dall’arbitro Giudice di Frattamaggiore.
Dopo quattro giornate il Casoria con i cinque punti conquistati staziona a metà classifica, la prossima partita vedrà impegnati i viola in trasferta contro la Flegrea.
Articolo precedenteWeek-end solidale: le donazioni che valgono la vita
Articolo successivoFake news, un virus mutante: riflettori Neuromed sulle bufale dell’informazione scientifica
Raccontare quello che accade senza dare giudizi, senza cedere alle pressioni, probabilmente non è il giornalismo dei giorni nostri, ma è sicuramente dare il giusto servizio ai lettori. Vive a Casoria, scrive, fotografa, sogna.