Home Comunicati Stampa “Panorama Italiano”, la rassegna dal 27 febbraio a Napoli

“Panorama Italiano”, la rassegna dal 27 febbraio a Napoli

88
0

La rassegna “Panorama Italiano”, curata dallo scrittore e critico d’arte Gianfranco Labrosciano e coordinata da Luigi Polillo, giungerà a Napoli nella chiesa di San Severio al Pendino, dove sarà inaugurata il 27 Febbraio 2017 del prossimo anno. Si tratta di una manifestazione tesa a recuperare i diversi aspetti di un modo di essere e di una società, quella italiana, da sempre incentrata sull’arte e sulla bellezza del suo “panorama” storico antropologico e culturale, in particolare si punta sul paesaggio italiano, quale contenitore dei diversi linguaggi artistici che in esso si sviluppano e evolvono, e che manifestano la qualità di un “vivere italiano” che si riscontra nel mondo si afferma e si perpetua nella vita quotidiana 2017-004. Per questo il messaggio della rassegna è affidato all’arte contemporanea, che ha il compito di elaborare, di trascinare e spingere in avanti il concetto della bellezza italiana che continua ad affermarsi anche in momenti di crisi come quelli che si stanno vivendo, e che non è, alla fine, che la qualità del vivere e del pensare, ecco il motivo per cui è stata scelta Napoli e l’immagine di Marechiaro (Posillipo), per rappresentare uno spaccato importante dell’idea di Panorama Italiano cui la rassegna si riferisce. Ed ecco perché nella stessa è previsto un intervento di artisti, cantanti e gruppi musicali napoletani, che accanto agli altri presentati, daranno luogo a una Kermesse di arte e di bellezza. Fra gli artisti napoletani che si esibiranno, insieme a quelli provenienti da ogni parte d’Italia, ci sono Pina della Rossa, con le sue intriganti immagini fotografiche per molti aspetti legati alla realtà napoletana, e le opere di Francesca Panico, così materialmente e svagatamente descrittive dell’humus popolare napoletano. La rassegna sarà conclusa da un dibattito sulla donna e l’arte nella giornata dell’8 marzo 2017.

Articolo precedenteDiretta referendum costituzionale: quanti cittadini sono andati veramente a votare?
Articolo successivoA poche ore dallo spoglio per il referendum….. Il consigliere comunale di Campania Libera Sossio Salma denuncia brogli nella sostituzione dei Presidenti di seggio dimissionari.
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli