Home Sport Osimhen, suona l’ottava sinfonia. Il Napoli vola

Osimhen, suona l’ottava sinfonia. Il Napoli vola

147
0

Il Napoli suona l’ottava sinfonia, battendo il Torino al Diego Armando Maradona. Una partita tutt’altro che facile e una vittoria sofferta contro un buon Torino che però torna a casa a mani vuote. Gira tutto bene per il Napoli in questo inizio di stagione e il grande merito è quello di saper sfruttare tutte le occasioni, con un Osimhen che nessuno si aspettava diventasse un simile cecchino. Se le occasioni sprecate dal Napoli, rigore fallito da Insigne, palo di Osimhen e gol annullato a Di Lorenzo, fossero state colte, staremmo parlando di una vittoria netta e nessuno si ricorderebbe della buona prova del Torino. Gli azzurri hanno invece vinto una gara da grande squadra, sapendo soffrire e attendere fino all’ennesimo gol di Osimhen. Altra buona notizia il rientro di “Ciro” Mertens che a metà secondo tempo ha sostituito un arrabbiatissimo Insigne che ha fallito il terzo rigore della stagione.  Ospina uno dei migliori in campo, conferma lo stato di grazia di tutta la squadra che ora vola a più 2 sul Milan e più sette sull’Inter sconfitta a Roma dalla Lazio.

Domenica prossima sfida difficilissima e carica di emozioni per il tecnico che torna a Roma, contro la sua ex squadra, ma il Napoli deve continuare la sua marcia e il suo percorso netto e provare ad inanellare la nona consecutiva, prima però c’è la partita di Europa League contro il Legia Varsavia, capolista del girone C. Al Napoli serve una vittoria per continuare a sperare, un’eventuale sconfitta significherebbe quasi un addio anticipato alla competizione europea.

Fonte foto: Napolicalciolive

Articolo precedenteOpen Day vaccini anti Covid-19
Articolo successivoKarate, due casoriani ai campionati nazionali
Raccontare quello che accade senza dare giudizi, senza cedere alle pressioni, probabilmente non è il giornalismo dei giorni nostri, ma è sicuramente dare il giusto servizio ai lettori. Vive a Casoria, scrive, fotografa, sogna.