Home Sport Ordine Ingegneri Napoli: tricolore conquistato nel calcio e nella vela

Ordine Ingegneri Napoli: tricolore conquistato nel calcio e nella vela

307
0

VelaPomeriggio magico lo scorso mercoledì 10 settembre, che ha visto l’Ordine Ingegneri Napoli trionfare nella finale scudetto della XXIII edizione del Campionato Nazionale di Calcio Ingegneri “Nino Romeo”. Gli ingegneri napoletani hanno conquistato il secondo tricolore a sette anni di distanza dal primo successo, avendo la meglio sull’Ordine Ingegneri Ancona.
Gli uomini guidati dal tecnico Luciano Vinci sono riusciti a sconfiggere i campioni in carica per 2-1 nella cornice del Superò Stadium di Pastorano (CE). Il match si è messo subito in discesa per gli azzurri, passati in vantaggio al 3’ con Attilio Panico. Il sogno scudetto è parso però in bilico quando gli anconetani sono riusciti ad acciuffare il pareggio al 94’ grazie ad un calcio di rigore realizzato da capitan Berluti. Giunti ai supplementari, a 5’ dal termine dell’extra time viene assegnato un nuovo penalty, questa volta a favore del Napoli: il bomber Salvatore Acampora si presenta dagli 11 metri e insacca con freddezza, sancendo, di fatto, il trionfo partenopeo. Un successo figlio del duro impegno e del lavoro di squadra che ha unito  tutto l’Ordine, da mister Vinci al team manager Salvatore Vecchione, da capitan Gaetano Trapanese a tutta la squadra: Francesco Ambrosio, Salvatore Acampora, Ferdinando Aloi, Emiliano Angieri, Simone Cappuccio, Eduardo Chierchia, Giuseppe Cimitile, Giuseppe Cioffi, Ciro Criscuolo, Gennaro de Martino, Vincenzo Di Maro, Rocco Di Palma, Marco Di Rosa, Luca Interlandi, Vincenzo Longobardi, Claudio Mastronardi, Giuseppe Mondola, Attilio Panico, Raffaele Perna, Roberto Picciau, Marco Piscitelli, Mario Ramaglia, Marcello Somma, Gaetano Trapanese, Vincenzo Spalice, Ernesto Venditto.
L’Ordine Ingegneri Napoli chiude dunque in bellezza il 59° Congresso Nazionale degli Ordini degli Ingegneri d’Italia, avendo conquistando – pochi giorni prima della finale al Superò – il tricolore anche nella III edizione  del campionato di vela con l’equipaggio composto da Leonardo Disa, Marco Disa, Michele Illiano, Raffaele Portanova, Michele Dandolo, il responsabile Massimo Fontana ed il dirigente Nicola Monda.

Articolo precedenteL’istituto americano Demographic: la città al mondo con più napoletani? Non è Napoli!
Articolo successivoSan Gennaro pensaci tu! Fede e arte con l’associazione culturale NonsoloArt
Classe 91. Giornalista pubblicista e studente di Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Vicedirettore presso Il Giornale di Casoria (con cui collabora dal 2012), giornalista e social media manager Fantagazzetta. L'energia, l'impegno, la responsabilità e l'ottimismo sono e sempre saranno il mantra della mia attività di giornalista, considerando i traguardi non come punti di arrivo, ma come stimoli che inducano a dare sempre il massimo.