Home Salute & Benessere Olio extravergine d’oliva un “grande patrimonio italiano”

Olio extravergine d’oliva un “grande patrimonio italiano”

89
0

immagineA cura della Dott.ssa Silvana Di Martino. Nell’olio extra vergine d’oliva i componenti benefici per la salute sono i polifenoli, che danno il sapore caratteristico all’olio, I polifenoli sono una famiglia di composti chimici fortemente rivalutati perchè:
– antiossidanti, quindi combattono i “radicali liberi” dell’organismo in grado di attivare forme tumorali e altre malattie;
– riducono il colesterolo cattivo (LDL) in circolazione nel sangue, che così rimane più scorrevole e con meno rischi di infarti, infatti l’olio d’oliva non contiene assolutamente colesterolo e  l’acido oleico ha la proprietà non solo di ridurre il livello del colesterolo cattivo, ma anche di alzare quello del colesterolo buono.
Inoltre, rende l’olio extra vergine d’oliva più assimilabile facilitando anche il trasporto delle vitamine in esso contenute. l’attività antiossidante dei fenoli nei confronti delle Ldl, di inibizione della formazione dei trombi, di antinfiammazione e di capacità di aumento della sintassi dell’ossido nitrico, con azione vasodilatrice, oltre che di diminuzione dei radicali liberi, ed inoltre se usato costantemente e nelle giusti dosi, può evitare l’assunzione di farmaci nell’iperteso.

Nutrizione&Benessere a tavola

Ingredienti :
branzino, indivia scarola, olio extra vergine di oliva dop, capperi, aglio, pistacchi pinoli e pomodorini ciliegino.

Procedimento:
Preparazione  e cottura
Eviscerare il branzino, sfilettare, spinare ed eliminare la pelle avendo cura di sciacquare bene sotto acqua corrente. Lavare la scarola e asciugarla accuratamente. Preparare un trito di pistacchi. Portare la scarola in cottura, facendola appena stufare aggiungendo successivamente olio extravergine di oliva, pinoli tostati, capperi dissalati, aglio e olive nere denocciolate. In una teglia adagiare il filetto di branzino arrotolato nel trito di pistacchi e insaporire con olio extravergine di oliva e sale,infornare a 180˚c per circa 8 minuti a cottura mista. Aggiungere qualche pomodorino,e naturalmente utilizzare “olio extravergine di oliva” .

 

Articolo precedenteArchiviata la vittoria di Crotone, in casa Napoli si pensa già all’Empoli
Articolo successivoAfragola. Inaugurato il Centro di Raccolta dei Rifiuti Ingombranti nel quartiere Salicelle
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli