Le segnalazioni dei cittadini continuano incessanti, la miriade di problemi quotidiani che si manifesta a Casoria non finisce mai di stupire. Ancora una volta, ci si trova alle prese con la poca sensibilità delle cosiddette persone normali, che senza alcun rispetto parcheggiano le proprie vetture sui posti riservati ai disabili. Di seguito sono riportate le parole di un cittadino, testimone dell’ avvenimento:

” Ogni giorno in questo spazio riservato ai disabili, in concessione ad un giovane padre nel mio palazzo con un figlio paraplegico, c’è qualche gran signore che si pargheggia nello spazio riservato pur avendo, come in questo caso decine di metri di parcheggio disponibile! La cosa triste è che il padre, stanco di chiamare i vigili e girare decine di minuti per trovare posto, cosa che testimonio avviene quotidianamente, si deve sentire dire che il carro attrezzi non è disponibile. Le parole del vigile verso questo padre sono: ” E’ sua competenza mantenere il posto libero ”. Vorrei ricordare a qualcuno che ci si dovrebbe dedicare un pò di più a preoccuparsi del quotidiano che tocca realmente la vita, denunciando soprattutto! ”

Questo genere di situazioni fa riflettere in modo profondo, perchè in una vita nella quale tutti siamo messi a dura prova, ci si aspetta di essere uniti.

Eppure siamo assediati dalla disuguaglianza e dal menefreghismo più spietato, sono poche le anime che non restano a guardare.

Ci auguriamo che questa segnalazione possa portare la persona in questione più vicina alla soluzione del problema, alle istituzioni rivolgiamo l’ appello continuo e tenace di un maggiore controllo del territorio e delle sue regole!

Condividi su
  • 40
  •  
  •  
  •  
  •