Home Sport Obiettivo secondo posto passa per Torino-Napoli, trasferta non facile

Obiettivo secondo posto passa per Torino-Napoli, trasferta non facile

99
0

Col campionato ormai agli sgoccioli, un terzo posto da difendere e un secondo posto da raggiungere (Roma permettendo), il Napoli è atteso dalla difficile trasferta di Torino, contro i granata all’Olimpico Grande Torino.

La partita vale per la 36° giornata e si disputerà domenica pomeriggio alle 15. Il Napoli ha già giocato in casa del Torino in serie A per ben 64 volte ottenendo 26 sconfitte, 23 pareggi e 15 vittorie.

Negli ultimi 4 incroci, sono arrivate tre vittorie azzurre; nel 2012/13 pirotecnico 3-5 firmato dalla tripletta dell’ex Dzemaili e dalla doppietta di Cavani. Curiosamente lo stesso risultato maturato all’andata al San Paolo.

In quell’occasione protagonista assoluto Mertens, autore di un fantastico poker. L’altro goal fu di Chiriches, il quale verosimilmente tornerà in panchina per far posto al rientrante Koulibaly, che ha scontato il turno di squalifica contro il Cagliari.

Le altre due vittorie risalgono alla stagione 2013/14 per 0-1 con goal di Higuain al fotofinish e alla stagione scorsa per 1-2 grazie alle reti di Higuain e Callejon. In entrambi i goal, zampino di capitan Hamsik, autore di due assist.

Il Torino è la quinta squadra del campionato che il Napoli ha affrontato sia all’andata che al ritorno nello stesso giorno e orario: dopo Milan, Bologna, Roma e Crotone. Con la Roma gli azzurri sono riusciti a vincere solo al ritorno.

Mentre con Milan, Bologna e Crotone il Napoli ha vinto nel doppio confronto, 6 vittorie su 6, più la vittoria di ritorno con la Roma all’Olimpico sono 7 e più l’andata col Torino sono 8. Arriviamo domenica alle 17 con 9 vittorie su 10? Chissà.

Inoltre i ragazzi di Sarri giocheranno per la settima volta in questa stagione di domenica alle 15, raccogliendo finora 5 vittorie e 1 sconfitta. In più Torino-Napoli si presenta di nuovo sul finale di stagione; l’anno scorso alla 37° giornata e ora alla 36°.

Una partita che non può esimersi dal parlare di Maksimovic, il difensore serbo pagato per 25 milioni di euro al Torino, quest’anno ha racimolato 12 (di cui 8 in campionato) presenze in stagione e 1 goal. Mai una prima scelta per Sarri.

Sarà una partita tosta per il Napoli, il Torino in casa ha perso solo nel derby con la Juventus e in contropiede va a nozze. Dunque per gli azzurri che faranno la partita, massima attenzione e concentrazione per raggiungere le 12 vittorie in trasferta.

 

 

 

 

Articolo precedenteCasoria: Memorial scudetto. Finisce in parità la gara tra vecchie glorie e rappresentanza di giornalisti
Articolo successivoRiceviamo e pubblichiamo due Interpellanze del Consigliere Pasquale Pugliese
vive a Casoria, 22 anni, laureando in scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione nella facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha sempre amato scrivere per quanto concerne il calcio, scrivendo già per un giornale online e per “il giornale di Casoria” da novembre 2013 a marzo 2014. Il calcio è una passione che coltiva sin da piccolo.