Con tanta ironia ma anche determinazione , l’arancione Susy Silvestri, ha dato vita sul territorio di Casoria al gruppo “nuie ce simm sfastriat” , per denunziare le tante irregolarità amministrative che  vessano il povero cittadino a cominciare dall’esosa tarsi (tassa sulla spazzatura) alla cui gestione il Comune  ha delegato un Consiglio di amministrazione di ben tre persone, il cui stipendio grava sugli utenti.

Ma non è finita qua, continua la tragica vicenda degli sfollati per la voragine di largo San Mauro, si procede a rilento, non tenendo conto del disagio di tante persone, costrette a vivere in alloggi di fortuna.

Arrivano solo di tanto in tanto laconici e sempre meno rassicuranti comunicati, in cui viene ribadito che sono in corso indagini giudiziarie, che è stato nominato il tal dei tali ecc. ma nel frattempo il camion con l’immondizia che ancora sta nella voragine, rischia di diventare una vera e propria bomba ecologica, considerando tra l’altro che con l’arrivo delle piogge , diventerà tutto sempre più difficile.

Intanto il sindaco , dichiara che sta mettendo mano al rifacimento delle strisce blù, concludendo  soddisfatto  che anche se lentamente la macchina amministrativa si sta mettendo in moto, ignorando  questi gravi problemi.

Purtroppo , caro sindaco, per la  voragine di largo San Mauro,  mal si addice questo modo di amministrare  visto che è una tragedia che lentamente si sta consumando sotto i nostri occhi, frutto di anni di incuria e malgoverno della nostra cittadina.

C’è comunque ancora fiducia nel potere che l’ ordinamento democratico,  basato su una illuminata costituzione, assegna al popolo  , di questo è consapevole il suddetto gruppo per cui procede senza timore nel denunziare sistematicamente qualsiasi tipo di illegalità e malgoverno ,impegnandosi  a tutelare gli interessi primari della propria comunità

Susy Silvestri

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •