La 36°giornata di serie A vede in programma Napoli-Torino domenica alle 15, azzurri chiamati a riscattarsi per sperare nel primo posto, malgrado le chances siano diminuite. Pronti a battagliare ancora fin quando la matematica lo permette.

Napoli che ha ospitato il Torino nella massima serie per 65 volte: 27 vittorie, 28 pareggi e 10 sconfitte. Ad essi si aggiungono anche 2 precedenti in serie B: 0-0 nel 1998/99 e 2-2 nel 2003/04; in quest’ultimo in rete Dionigi e Max Vieri.

Napoli reduce da 4 vittorie di fila in casa contro il Torino: 2-0 nel 2013/14 con doppietta di rigore di Higuain, 2-1 nel 2014/15 con reti di Insigne e Callejon, 2-1 nel 2015/16 (Insigne e Hamsik) e 5-3 nel 2016/17, poker di Mertens e goal di Chiriches.

Per ritrovare un’altra vittoria, bisogna risalire alla stagione 1995/96: 1-0 firmato Boghossian. Altre 6 vittorie di fila: 2-1 nel 1990/91 (Maradona e Incocciati), 4-1 nel 1988/89 (Carnevale, Romano, Careca e Careca) e 3-1 nel 1987/88.

In goal nella circostanza: Maradona, Careca e Careca. Altro 3-1 nel 1986/87 (Bagni, Ferrara e Giordano), altro 3-1 nel 1985/86 (autorete di Ferri, Caffarelli e Bagni) e 2-1 nel 1984/85 (Maradona e Caffarelli).

Altre 2 vittorie di fila tra la stagione 1982/83 (1-0 con rigore di Ferrario) e la stagione 1981/82 (2-0 con goal di Criscimanni e Pellegrini). Altro 1-0 nel 1979/80 (Capone) e nel 1974/75 (Massa) e altro 2-0 nel 1970/71 con doppietta di Altafini.

Perentorio 4-0 nel 1969/70 (Altafini, Manservisi, Bianchi e Bosdaves), 2-1 nel 1966/67 (autorete di Puia e Altafini). Un 3-0 nel 1957/58 (Vinicio, Vinicio e Di Giacomo) e un 2-1 nel 1956/57 (doppietta di Pesaola).

Vittoria per 3-0 nel 1952/53 (Vitali, Pesaola e Jeppson), 4-0 nel 1951/52 (Astorri, Gramaglia, Amadei e Astorri), 2-1 nel 1940/41 (Busani e Quario), 2-1 nel 1934/35 (doppietta di Vojak) e un 5-2 nel 1933/34 (Gravisi, Vojak, Visentini, Rossetti e Vojak).

La prima vittoria in assoluto, risale alla stagione 1929/30: 2-0 (Sallustro e Buscaglia). In totale dunque 27 vittorie: 8 per 2-1, 4 per 1-0, 4 per 2-0, 4 per 3-1, 2 per 4-0, 2 per 3-0, 1 per 4-0, 1 per 5-2 e 1 per 5-3, ovvero l’ultima vittoria al San Paolo.

In queste 27 partite vinte si è registrato: 1 poker (Mertens) e 10 doppiette (2 di Careca, 2 di Vojak, 1 di Higuain, 1 di Altafini, 1 di Vinicio, 1 di Astorri e 1 di Pesaola). Manca una tripletta. Ci sarà domenica? O un’altra doppietta o nessuna delle 2?

Inoltre nelle 27 volte che il Napoli ha battuto il Torino in casa in serie A, in 5 occasioni ha recuperato lo svantaggio: nel 2-1 del 2014/15, nel 3-1 del 1986/87, nel 3-1 dell’annata 1985/86, nel 2-1 del 1984/85 e nel 2-1 del 1934/35.

I 28 pareggi: 12 per 1-1, 10 per 0-0 e 6 per 2-2.  Gli 1-1: nel 1932/33 (Sallustro), nel 1936/37 (Sallustro), nel 1937/38 (Gerbi), nel 1950/51 (Krieziu), nel 1960/61 (Del Vecchio), nel 1971/72 (Montefusco), nel 1972/73 (Mariani) e nel 1973/74 (Clerici).

Altri 1-1: nel 1992/93 (Policano), nel 1994/95 (Carbone), nel 2007/08 (Hamsik) e nel 2012/13 (Cavani). I 10 0-0: nel 1931/32, nel 1938/39, nel 1941/42, nel 1947/48, nel 1965/66, nel 1968/69, nel 1975/76, nel 1976/77, nel 1983/84 e nel 1993/94.

I 6 pareggi per 2-2: nel 1946/47 (Andreolo e Busani), nel 1953/54 (Jeppson e autorete di Multrasio), nel 1955/56 (doppietta di Vinicio), nel 1958/59 (Beltrandi e Vitali), nel 1962/63 (doppietta di Fraschini) e nel 1967/68 (Altafini e Orlando).

Anche nei 18 pareggi con goal, il Napoli in più di un’occasione era sotto: nell’1-1 del 2007/08, nell’1-1 del 1994/95, nell’1-1 del 1973/74, nel 2-2 del 1953/54, nel 2-2 del 1946/47 e nell’1-1 del 1936/37. Quindi 6 volte su 18, un terzo dei pareggi con goal.

Mentre le 10 sconfitte: 0-1 nel 1927/28, 0-1 nel 1928/29, 0-2 nel 1930/31, 0-1 nel 1935/36, 0-2 nel 1954/55, 1-3 nel 1977/78 (Savoldi), 0-1 nel 1978/79, 1-3 nel 1980/81 (Musella), 0-1 nel 1991/92 e 1-2 nel 2008/09 (Pià).

Da queste 10 sconfitte si evince, che solo 3 volte il Napoli ha segnato e solo 1 volta ha perso mentre era in vantaggio: l’1-2 della stagione 2008/09. Napoli avanti col brasiliano Pià, per poi farsi rimontare e perdere il match.

Sarà la seconda volta che il Napoli affronterà in casa da ex Mazzarri; la prima volta fu nella stagione 2013/14. Il Napoli di Benitez ospitava al San Paolo l’Inter di Mazzarri. Finì 4-2 per gli azzurri: Higuain, Mertens, Dzemaili e Callejon al bersaglio.

Ora sarà Napoli-Torino: il Napoli di Sarri contro il Torino di Mazzarri. Il primo ha dato la sua impronta col bel gioco, il secondo si è trovato con Lavezzi, Hamsik e Cavani stratosferici. Sarri VS Mazzarri, i 2 toscani con i cognomi che fanno rima.

Anche nella scorsa stagione Napoli-Torino in campo di domenica alle 15, anche nella scorsa stagione mancava in questo match Koulibaly (in goal all’andata nell’1-3 azzurro a Torino): allora per infortunio, stavolta mancherà per squalifica.

In più anche nella scorsa stagione Napoli-Torino era arbitrata da Doveri, come stavolta. Doveri che ha già diretto Napoli-Milan 2-1 (Insigne e Zielinski). Insigne che ha segnato 2 volte in Napoli-Torino, mentre Zielinski anche lui nell’1-3 dell’andata.

Chi sostituì Koulibaly figurò sia in negativo (perché malgrado il Napoli vinse, subì 3 reti) e sia in positivo, perché segnò. Parliamo ovviamente di Chiriches, in rete nel 5-3 della passata stagione. Domenica chi sostituirà Koulibaly? Chiriches o Tonelli?

Tonelli ha giocato in Napoli-Chievo e ha colpito una traversa, in Napoli-Udinese ha segnato, mentre quando è entrato a Firenze è sembrato incerto, soprattutto in occasione del primo goal subito. Non impeccabile nella circostanza neanche Reina.

Ciononostante Tonelli continua ad avere una media impressionante, se consideriamo quanto effettivamente ha giocato e le reti segnate: 3 reti in 9 presenze col Napoli. Tutti e 3 i goal al San Paolo, il Torino è avvisato!

Infine sarà la nona volta che il Napoli giocherà di domenica alle 15 quest’anno (con 6 vittorie su 8) e la settima volta in casa (con 5 vittorie su 6). In queste 5 vittorie casalinghe, 3 volte ha segnato Allan. Il Torino è avvisato!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •