Home Cronaca & Attualità Napoli. Rapina a mano armata a Posillipo

Napoli. Rapina a mano armata a Posillipo

214
0

Tra i posti più belli e magici di Napoli, c’è sicuramente Posillipo, con il suo ampio specchio di mare che si estende al di sotto del magnifico parco Virgiliano, lì dove una misteriosa isoletta si dirama, quasi un paradiso terrestre a pochi passi dalla costa e dall’inferno cittadino: la Gaiola. Eppure anche uno splendido e tranquillo paradiso può essere violato… Bande di malviventi, attendono i turisti e i ragazzi che si recano lì per concedersi un po’ di meritato relax, trasformando le loro giornate da serene e tranquille in burrascose e spaventose.

L’ultimo episodio di violenza è lo scorso venedì 22 luglio, in pieno giorno. Un gruppo di ragazzini di circa 16 anni stava ritornando a casa dopo una bellissima giornata di sole e divertimento quando è stato fermato da tre uomini armati di coltello. Uno di questi ultimi si è avvicinato ad un ragazzo bloccandolo con un coltello contro il fianco e intimandogli di cedergli il cellulare. Il ragazzino, spaventato, gli ha subito dato il cellulare, che con pochi risparmi e con l’aiuto dei genitori, aveva comprato da  neanche una settimana. I rapinatori subito dopo gli hanno intimato di allontanarsi, evidentemente non soddisfatti del bottino e pronti a colpire ancora.

Articolo precedenteMonaco di Baviera. Il terrorismo versa sangue nel paese dell’accoglienza
Articolo successivo“E l’eco rispose”, romanzo di Khaled Hosseini: i modi per sentirsi liberi sono infiniti
23 anni, laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II. Ha intrapreso la carriera universitaria con tenacia e determinazione per realizzare i suoi sogni: diventare giornalista e insegnare. Da sempre appassionata di letteratura ama scrivere e leggere classici, ha già scritto per due giornali e crede che, come sosteneva Giovanni Falcone, “chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola”.