Home Sport Il Napoli pareggia a Genova con qualche brivido, intanto si pensa già...

Il Napoli pareggia a Genova con qualche brivido, intanto si pensa già al Chievo

116
0

napoli-chievoNapoli subito a lavoro in vista del match contro il Chievo al San Paolo di sabato sera, valido per la sesta giornata di Serie A. Gli errori arbitrali verificatisi a Marassi nello 0-0 contro il Genoa, hanno imbestialito mister Sarri, tanto da sollecitare il presidente De Laurentiis a farsi sentire al riguardo. Il tecnico toscano rammenta anche il discutibile episodio in occasione del match di Pescara, dove agli azzurri fu concesso un rigore e poi revocato. A ciò si vanno ad aggiungere i due rigori negati contro i rossoblu, ma De Laurentiis ha placato gli animi, sostenendo che le decisioni arbitrali vanno accettate nel bene e nel male.
Una partita alquanto ostica quella che spetta al Napoli, dato che si troverà di fronte un avversario che ha sovente creato qualche grattacapo di troppo. Infatti nelle ultime cinque sfide a Fuorigrotta, il Napoli ha raccolto contro il Chievo due vittorie, un pari e due sconfitte. Contro i gialloblu Sarri verosimilmente farà ruotare i suoi giocatori, in vista del secondo turno di Champions League di mercoledì prossimo contro il Benfica al San Paolo. Dunque ballottaggio sulla destra tra Hysaj e Maggio (rispolverato a Palermo dopo una lunga assenza), a sinistra tra Ghoulam e Strinic. Confermati Reina a porta, rivelatosi tra i migliori col Genoa, e la coppia centrale Koulibaly e Albiol. A centrocampo uno tra Allan e Hamsik lascerà il posto a Zielinski: più che probabile che sarà il capitano azzurro a rifiatare. In attacco soliti ballottaggi tra MIlik e Gabbiadini e tra Mertens e Insigne; sicuro del posto Callejon sulla destra.
Il nuovo look di Insigne finora non gli ha giovato, visto che sia col Bologna che col Genoa ha sciupato due occasioni clamorose per segnare, a tu per tu col portiere e inoltre è ancora a secco in questo inizio di stagione. Chissà che col Chievo sarà la volta buona? Vedremo.