Si celebra oggi 3 marzo la Giornata Mondiale di Preghiera ecumenica 2017, come ogni primo venerdì di questo mese in numerose chiese in Italia e in oltre 170 paesi e regioni del mondo.

Anche la città di Napoli si unirà a questo momento solenne di preghiera: l’appuntamento è alle ore 17.30 nella Chiesa Evangelica Battista in via Foria 93, per unirci “nella missione di promuovere l’uguaglianza e la giustizia per le donne tramite la preghiera, il servizio e la celebrazione” – come suggerito dall’invito del Comitato GMP Campania.

Quest’anno la liturgia è stata preparata dalle donne delle Filippine sul tema “Sono ingiusto con voi?” sull’impronta della parabola dei lavoratori delle diverse ore, riportata nel vangelo di Matteo (Matteo 20, 1-16). Lo scopo della giornata è quello di “informarsi per pregare e pregare per agire”: al momento di preghiera si lega inevitabilmente un invito all’azione che si concretizza ogni anno nella raccolta di una colletta per finanziare un progetto solidale a sostegno del paese di appartenenza delle donne a cui viene affidata la liturgia. In Italia la colletta raccolta contribuirà al progetto “Scuola materna” nel quartiere Mabolo della città di Cebu, nelle Filippine, gestita dal Centro “Bukas Palad” (in filippino significa “mani aperte”) del Movimento dei Focolari.

 

 

La Giornata Mondiale di Preghiera ecumenica è stata ideata da donne cristiane nel 1887 negli Stati Uniti, e si è poi diffusa in tutto il mondo divenendo un movimento ecumenico, che coinvolge ad oggi donne cristiane di diverse tradizioni, culture ed etnie.

Quest’anno è stata preparata dalle donne delle Filippine, le quali vogliono lanciare un invito alla riflessione sulla diseguaglianza economica, le ingiustizie e la povertà in un paese prevalentemente agricolo e continuamente colpito da disastri ambientali dovuti a cambiamenti climatici. L’appello è rivolto anche ad accrescere l’attenzione su problematiche che affliggono il paese come l’elevata emigrazione dovuta alla povertà, la violenza domestica o la tratta subita dalle tante donne e ragazze filippine.

 

https://sites.google.com/site/gmpitaliana/home

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •