Napoli protagonista assoluta della 62esima edizione dei Premi David di Donatello. “Ammore e malavita”, dei Manetti Bros, premiato come miglior film, mentre Renato Carpentieri è stato premiato come miglior attore protagonista e Luciano Stella e Carolina Terzi, migliori produttori per “Gatta Cenerentola”, che conquista l’Oscar del cinema italiano anche per i migliori effetti digitali.

Gran successo ed enorme soddisfazione per la Mad Entertainment, l’officina di giovani talenti tutti napoletani che ha portato alla vittoria un film di animazione interamente prodotto e realizzato nella nostra città, con la regia di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone.

Nelson, dei Manetti Bros, cantautore napoletano e autore di tutte le 15 canzoni di ‘Ammore e malavita’ aveva già vinto il David di Donatello 2014, è stato premiato quest’anno per la miglior canzone (‘Bang Bang’). Sul palco Serena Rossi, protagonista di “Ammore e malavita”, ha salutato il suo compagno di set Giampaolo Morelli.

A completare il quadro positivo per Napoli, gli altri riconoscimenti assegnati a “Napoli velata” di Ozpetek: mai come ora la città era stata protagonista di un tale exploit cinematografico ai David, che premia anche la crescita per qualità e quantità delle pellicole “made in Naples”.

Nel dettaglio i premi principali.

Miglior film: ‘Ammore e malavita’; Miglior regia: Jonas Carpignano (‘A Ciambrà); miglior attore protagonista: Renato Carpentieri (‘La tenerezzà); Miglior attrice protagonista: Jasmine Trinca (‘Fortunatà); Miglior attore non protagonista: Giuliano Montaldo; Miglior attrice non protagonista: Claudia Gerini; Migliore regista esordiente: Donato Carrisi (‘La ragazza nella nebbià); Miglior produttore: Luciano Stella e Maria Carolina Terzi per Mad Entertainment, con Rai Cinema (‘Gatta Cenerentolà).

Miglior sceneggiatura originale: Susanna Nicchiarelli (‘Nico 1988’). Miglior sceneggiatura non originale: Fabio Grassadonia e Antonio Piazza per ‘Sicilian Ghost Story’; Miglior canzone originale: “Bang Bang” musica di Pivio & Aldo De Scalzi testi di Nelson interpretata da Serena Rossi, Franco Ricciardi, Giampaolo Morelli; Miglior montatore: Alfonso Goncalves (‘A Ciambrà).

Soddisfazione espressa dal sindaco di Napoli su Facebook : “Orgoglio napoletano!. Napoli domina i David di Donatello”.

Condividi su
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •