Home Cronaca & Attualità Napoli. Degrado a via Carbonara, capovolti i cassonetti

Napoli. Degrado a via Carbonara, capovolti i cassonetti

126
0

A Napoli cassonetti capovolti e sedie per segnalare bucheDegrado e abbandono. Solo in questo modo possiamo descrivere come hanno reagito i napoletani residenti nel centro antico di Napoli di via Carbonara che conduce a Porta Capuana. Martedì 10 febbraio, l’area colma di monumenti e testimonianze storiche è stata occupata da cassonetti capovolti dai residenti in una grande buca presente al centro della strada, con l’aggiunta di una sedia anch’essa capovolta. Un’azione sia per segnalare ai veicoli e ai pedoni il pericolo a cui possono andare incontro e sia per segnalare (soprattutto) all’amministrazione comunale la totale assenza di decisi interventi per rimediare al disagio in cui convivono i residenti. In questo modo non offriamo una bella immagine ai numerosi turisti provenienti da tutto il mondo per visitare la città di Napoli, con lo scopo di ammirare i suoi molteplici e bellissimi monumenti che essa possiede. Invece si trovano ad assistere a episodi spiacevoli come è capitato in questa triste occasione.

Articolo precedenteMarciano del Pd si scaglia contro il consigliere regionale Gennaro Nocera
Articolo successivoAfragola. Busta con proiettile indirizzata al comandante Maiello.
vive a Casoria, 22 anni, laureando in scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione nella facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha sempre amato scrivere per quanto concerne il calcio, scrivendo già per un giornale online e per “il giornale di Casoria” da novembre 2013 a marzo 2014. Il calcio è una passione che coltiva sin da piccolo.