Home Napoli Napoli. Il crimine non guarda in faccia a nessuno. Rubate le offerte...

Napoli. Il crimine non guarda in faccia a nessuno. Rubate le offerte di San Gennaro.

16
0

museo-tesoro-san-gennaro-napoliE’ una settimana particolare quella di San Gennaro, l’attesa per l’ampolla con il sangue sciolto, e le preghiere rivolte a “Faccia gialla”, sono un rito che si ripete ogni anno da sempre. Anche chi non ha molte risorse economiche per cui vivere, in quei giorni 1 Euro lo dona a San Gennaro, per la grazia per un miracolo o solo per abitudine. 13000 Euro raccolti, e messi in cassaforte. Ma non è più tempo di rispetto di devozione, la criminalità non guarda in faccia nessuno. Un furto nella notte tra Domenica e Lunedì, aperta la cassaforte nell’ufficio del custode, e rubati tutta la somma raccolta insieme a 500 Euro che si trovavano nell’ufficio e un apparecchio che serviva alla videosorveglianza. Sembra che qualche immagine sia comunque rimasta e che gli inquirenti stanno cercando di risalire all’autore di questo furto che ha del profano. De Magistris, dalla sua, minaccia i responsabili, avvisando che rubare i soldi di San Gennaro porta male.