Home Sport Napoli, al Maradona l’incognita Lecce

Napoli, al Maradona l’incognita Lecce

158
0

Si riaccendono i riflettori al “Maradona” per il primo infrasettimanale di stagione. Nemmeno il tempo di rifiatare che il Napoli ha da vedersela contro il neopromosso Lecce guidato dalla vecchia conoscenza azzurra Marco Baroni, tra i protagonisti del secondo scudetto partenopeo. I salentini sono reduci dalla buona prova di carattere, con il giovane Banda sugli scudi, che ha portato alla conquista del primo punto in campionato contro l’Empoli. Un punto, tutto sommato giusto, è arrivato anche per i giocatori di Spalletti, in una trasferta storicamente ostica come quella di Firenze. La melensaggine sotto porta, quella di Lozano  ed Osimhen su tutti, non ha portato al primo posto in solitaria. Primo posto che, ora, è più affollato che mai; chiaro sintomo dell’equilibrio tecnico che regna sovrano per queste primissime battute di gioco. 

PRECEDENTI IN SERIE A: è la sfida numero 23.   

10 VITTORIE NAPOLI; 7 PAREGGI; 5 VITTORIE LECCE.  37 GOL NAPOLI, 24 GOL LECCE.

ULTIMA VITTORIA NAPOLI AL “MARADONA”: 3 dicembre 2011, Napoli-Lecce 4-2 (26′ Lavezzi, 33′ e 82′ Cavani, 41′ Dzemaili, 54′ Muriel, 93′ Corvia).

ULTIMO PAREGGIO AL “MARADONA”: 4 marzo 2001, Napoli-Lecce 1-1 (52′ Edmundo, 76′ Vugrinec).

ULTIMA VITTORIA LECCE AL “MARADONA”: 9 febbraio 2020, Napoli-Lecce 2-3 (29′ e 61′ Lapadula, 48′ Milik, 82′ Mancosu, 90′ Callejon).

PROBABILI FORMAZIONI –

NAPOLI: aumentano le probabilità di vedere dal primo minuto in campo Simeone e Raspadori, i nodi a riguardo si scioglieranno soltanto poche ore prima del match.

(4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrhamani, Kim, Mario Rui; Lobotka, Anguissa; Lozano, Zielinski, Raspadori; Osimhen. Allenatore: Luciano Spalletti.

Ballottaggio: Lozano-Politano 60%-40%; Raspadori-Kvaratskhelia 55%-45%. 

Indisponibili: Demme, Ounas.

Diffidati: nessuno.

Squalificati: nessuno.

LECCE: dal primo minuto, dovrebbe essere proposto Di Francesco e non Banda; il centrocampista Bistrovic cederà il suo posto ad Askildsen. Ancora in dubbio il debutto di Umtiti.

(4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo; Askildsen, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Ceesay, Di Francesco. Allenatore: Marco Baroni.

Ballottaggio: Di Francesco-Banda 65%-35%.

Indisponibili: Dermaku, Cetin, Persson, Brancolini.

Diffidati: nessuno.

Squalificati: nessuno.

L’arbitro designato è il signor Matteo Marcenaro, classe 1992, della sezione di Genova.

Guardalinee: Lo Cicero-Palermo; IV Uomo: Doveri; VAR: Abisso, AVAR: Galetto

Fonte foto: Eurosport

Articolo precedenteRiceviamo e pubblichiamo. Lavori vecchia sede municipale di Piazza Cirillo
Articolo successivoCasoria apre un nuovo asilo nido
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli