Home Cultura Musiche e cori al teatro Ateneo ieri 26 dicembre, il pubblico:”Perchè Casoria...

Musiche e cori al teatro Ateneo ieri 26 dicembre, il pubblico:”Perchè Casoria è così poco presente?”

373
0

Concerto di Natale ieri 26 dicembre, al teatro Ateneo di Casoria: musiche, cori, orchestra e soprani natalizi hanno rallegrato i presenti. L’evento, pubblicizzato anche attraverso i social, è cominciato intorno alle ore 19 per terminare verso le 21 circa.

La soprana Maria Sanges con la sua voce melodica e dolce, con le sue note vocali delicate e il suo acuto accattivante, ha colto l’attenzione dall’inizio alla fine della scena.

Il tutto si è concluso con le note di Gingle Bell Rock, accompagnata dal pubblico plaudente, che seguiva passo passo la melodia a suon di plausi.

Una serata ricca di emozioni accompagnata dall’atmosfera di festa, quella di Santo Stefano, ma che ha riscosso, purtroppo non molta partecipazione.

Pochi i cittadini intervenuti, fatto che ha destato sgomento e delusione anche nei presenti.

“Evento affascinante, ma con poca partecipazione di pubblico- ha affermato una spettatrice- Casoria ha un teatrino piccolo, ma ricco di iniziative, accogliente che fa cultura anche ad alti livelli. Poche persone per un qualcosa che in altri teatri avrebbe fatto il pieno: perchè la cittadinanza non risponde?”

Articolo precedenteAiutateci ad aiutare: l’appello di Medicina solidale Casoria
Articolo successivoAllerta meteo per i prossimi 2 giorni: in Campania difficoltà anche nei collegamenti con le isole
Giornalista pubblicista laureata in letteratura, amo questo lavoro e soprattutto raccontare liberamente la realtà dei fatti, senza remore. Tenace e appassionata della mia professione, ritengo l'attività giornalistica, dopo decenni di esperienza, preziosa e entusiasmante che contribuisce a una crescita morale e intellettiva.