E dopo la tragedia scoppiano le polemiche.

L’ex sindaco di Casoria Giosuè De Rosa che vide la nascita dell’attività della Casoriambiente nel 2000 circa, ha duramente commentato l’accaduto di ieri, l’uccisione di Carmela la quarantanovenne di Casoria, attraverso i social.

L’ex primo cittadino, ha parlato di responsabilità che dovranno comunque essere accertate e di maggiori controlli per il personale che lavora per la ditta in questione.

Riportiamo di seguito le sue dichiarazioni: “Casoria Ambiente,societa’ in house del Comune di Casoria,celebrato il funerale della povera Signora morta ieri in via Brindisi,con il dovuto raccoglimento in preghiera per il dolore dei suoi cari,è necessario aprire una puntuale verifica sulla sicurezza aziendale,tre tragiche morti in due anni,non si possono giustificare in alcun modo,il management aziendale deve giustificare il suo operato comprese eventuali negligenze o omissioni…..e le necessarie sanzioni…!!”

Condividi su
  • 48
  •  
  •  
  •  
  •