Home Cronaca & Attualità Morta Irina Sanpiter, meglio conosciuta come “Magda”: ecco cosa ha dichiarato l’attore...

Morta Irina Sanpiter, meglio conosciuta come “Magda”: ecco cosa ha dichiarato l’attore e regista Carlo Verdone

350
0

Irina Sanpiter, la simpaticissima “Magda” in “Bianco, Rosso e Verdone” è morta al policlinico Umberto I, dove si trovava ricoverata a causa di una leucemia che curava ormai da oltre 30 anni.

Si è spenta all’età di 60 anni, dopo avere combattuto a lungo contro la sua malattia. La donna di origini russe, che all’epoca del film che l’ha lanciata sul grande schermo aveva solo 24 anni, è ricordata da tutti per il ruolo della moglie stanca, arrendevole e rassegnata che comunque ha conquistato i cuori di tutti gli italiani con il suo grido “non ce la faccio più…” fin dal suo primo ingresso.

Irina quando recitò al fianco di Verdone, all’epoca venne doppiata per esaltare quel simpatico e accattivante accento piemontese; oggi Carlo tramite la sua pagina ufficiale in facebook, la ricorda così:

“Cari amici, proprio ora vengo a conoscenza della scomparsa di una mia brava ed affettuosa attrice: Irina Sanpiter, la Magda di Bianco, Rosso & Verdone.

Sono molto triste,addolorato. 
Ci vedevamo poco ma l’abbraccio, quando ci si incontrava, era sempre forte e pieno di dolce nostalgia. 
Era russa, di Mosca: me la fece incontrare Sergio Leone in quanto era parente della moglie (moscovita) dello sceneggiatore Giorgio Arlorio. 
Fra tre opzioni scelsi subito lei per via di quegli occhioni dolci e malinconici che dovevano essere una caratteristica della mia Magda. 
Non volle continuare per scelta la strada del cinema. Era rimasta appagata dal nostro film e si mise ad organizzare eventi e concerti musicali. Non sapevo fosse malata.

L’ ultima volta la incontrai lo scorso anno all’Isola Tiberina durante la rassegna cinematografica estiva.
Di quel film non è rimasto quasi nessuno, e questo mi deprime terribilmente. 
Ma il cinema, fortunatamente, ci ” ferma nel tempo”. Illudendoci di una certa immortalità su uno schermo.

Magda sarà sempre nel mio cuore come una delle creazioni più riuscite: era sempre allegra,spiritosa, ironica.

Grazie Irina per aver condiviso con me una bella commedia rimasta nel cuore di tanti spettatori. 
Ti ricorderò per sempre cara, dolce amica”. Carlo Verdone

La notizia è giunta in Italia con grande sgomento: l’attrice russa era sparita da tempo dal grande schermo, ma tutti la ricordavano sempre allegra nonostante la sua lunga battaglia, sempre pronta aiutare e sostenere il prossimo, soprattutto altri malati come lei.

Una grande donna, una superba attrice: dalla nostra redazione, le più sentite condoglianze.

Articolo precedenteTalenti casoriani crescono: medaglia d’oro per la sedicenne casoriana Imma Mentino
Articolo successivoEditoriale del mese: “febbraio corto e amaro”, riusciremo a sfatare il mito?
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli