Home Eventi “Marcia per la salute”, i comitati casoriani invitano i cittadini a marciare...

“Marcia per la salute”, i comitati casoriani invitano i cittadini a marciare per difendere l’ambiente

191
0

Si riparte dal punto esatto in cui partì il corteo contro l’installazione di una nuova antenna nel Quartiere Stella: da quel punto immateriale di confronto d’idee, di incontro di realtà diverse e distanti tra loro eppure egualmente martoriate da costante crescita di impossibilità di monitorare il corretto conferimento dei rifiuti, da stili di urbanizzazione selvaggia, da uno sviluppo tecnologico prepotente che impone installazione di ripetitori ed apparecchiature wireless (vedi da ultimo i c.d. SMART METER – contatori gas), da lì dicevamo nasce l’idea di una MARCIA per la salute.

Aree dismesse, inquinamento falde acquifere con cromo esavalente, inquinamento suolo e sottosuolo, qualità dell’aria, elettro smog e rifiuti abbandonati sono i cardini sui quali si sono incontrati associazioni e comitati cittadini per formare un nucleo al quale si spera presto si assoceranno altri enti ed associazioni, pronti a mettere in campo le proprie energie e capacità per la tutela di un bene prezioso quale la Salute pubblica.

Una marcia che simbolicamente giungerà presso la casa comunale di Piazza Cirillo ma che ha come obiettivo e termine di confronto non solo l’amministrazione comunale ma anche enti ed organismi sovracomunali, tutti coloro, in sintesi, che possono collaborare fattivamente al miglioramento delle condizioni di vita nella nostra città.

Il Comitato Quartiere Stella, il Comitato Quartiere Invisibile, la Parrocchia Santa Maria della Stella, l’associazione Idea e la scuola IC 2 Moscati-Maglione invitano i cittadini a partecipare alla marcia della salute in programma mercoledì 23 maggio alle ore 9.00 con partenza dal cortile della Scuola in via Martiri D’Otranto.

Il presidente Orsino Esposito invita ad essere attivi e presenti: “Il Comitato Quartiere Stella è da sempre impegnato in prima linea per la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini della propria Città. La salute, nostra e delle future generazioni, passa attraverso la salvaguardia dei territori, non bisogna mai abbassare la guardia ma promuovere e partecipare alle iniziative a tutela dell’ambiente”

“Il comitato Quartiere Invisibile partendo dalla convinzione di un forte impegno a tutela della salute prende parte a questa marcia con un duplice scopo, intessere una rete di collaborazione e partecipazione con parte delle associazioni e dei comitati presenti sul nostro territorio con la forte speranza che presto tutti i cittadini lottino attivamente per la propria città e per la propria salute, ed accendere i riflettori sulle criticità che da troppo tempo mortificano Arpino vedi mercato dei fiori, pozzi di via Capri, le antenne e lo smog in via Lufrano e via Nazionale delle Puglie” queste le dichiarazioni dei portavoce del comitato.

La Marcia per la Salute, potrebbe essere l’inizio di un nuovo modo di confrontarsi su un tema importante per la città ed i suoi abitanti, un simbolo di unione nel comune intento di assicurare a se, ma soprattutto ai propri figli, un futuro che consenta all’uomo di avere un impatto non devastante sull’ambiente.

Articolo precedenteCasoria tra Arte e Architettura
Articolo successivoRiceviamo e pubblichiamo:”Conferenza stampa di presentazione di “Santi e passioni”, la seconda edizione del festival della città di Casoria “La Via dei Santi”
Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali (cit.). Fondiamo le prime con l'educazione ed il senso civico , mentre le ali, la speranza di un futuro migliore, si conferiscono con il buon esempio di chi in prima persona si batte per ciò in cui crede. partendo da studi classici ritengo che la scrittura sia un ottimo strumento per farlo.