Home Cronaca & Attualità Madre Teresa di Calcutta. Il 4 Settembre Papa Francesco proclamerà Santa la...

Madre Teresa di Calcutta. Il 4 Settembre Papa Francesco proclamerà Santa la “matita di Dio”.

78
0
Charity worker Mother Teresa (1910 - 1997), seen in her hospital around the time she was awarded the Templeton Prize for Progress. (Photo by Mark Edwards/Keystone Features/Getty Images)
Charity worker Mother Teresa (1910 - 1997), seen in her hospital around the time she was awarded the Templeton Prize for Progress.   (Photo by Mark Edwards/Keystone Features/Getty Images)
(Photo by Mark Edwards/Keystone Features/Getty Images)

Il giubileo straordinario voluto da Papa Francesco, sta volgendo al termine. La porta Santa aperta il giorno dell’Immacolata si chiuderà Il 20 Novembre. Tanti gli eventi, a cui abbiamo assistito in questi mesi, ma il più importante si svolgerà domani, quando Papa Francesco, completerà il percorso ecclesiale con la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta, proclamandola Santa.  Si pensa che possano tornare a Roma i 300.000 fedeli che nel 2003 arrivarono per la beatificazione. Al momento sono già stati distribuiti 100.000 biglietti gratuiti e sono previste più di 15 delegazioni da ogni parte del mondo. Grazie all’aiuto della tecnologia, saranno molti di più i fedeli che assisteranno all’evento, grazie alle dirette televisive e via web. Sono stati studiati piani di prevenzione per la sicurezza, con la bonifica di tutta la zona intorno alla piazza, l’arrivo di circa tremila agenti e il divieto di sorvolo su tutta l’area. “La matita di Dio” come si definiva la piccola grande suora Albanese, nasce in India nel 1910 e muore nel 1997. Durante la sua vita ha sempre donato il suo operato ai poveri e ai bisognosi, fondando l’ordine delle missionarie della carità che aveva come mandato essere poveri tra i poveri. Nel 1979 vince il Nobel, rifiuta i festeggiamenti e devolve il premio in denaro ai poveri, continuando la sua opera missionaria. Una vita spesa ad aiutare gli altri, sia fisicamente che moralmente, Papa Wojtyla diceva di lei : “La sua grandezza è nell’abilità di donare senza calcolare i costi”.

Articolo precedenteDecennale omicidio Salvatore Buglione, domenica 4 settembre iniziativa commemorativa nel parco intitolato alla vittima
Articolo successivoCasoria, martedì la riunione tra gli assessori all’Ambiente di Napoli nord sui roghi
Raccontare quello che accade senza dare giudizi, senza cedere alle pressioni, probabilmente non è il giornalismo dei giorni nostri, ma è sicuramente dare il giusto servizio ai lettori. Vive a Casoria, scrive, fotografa, sogna.