Home Politica M5S. Tour ispettivo alla discarica del Cantariello a Casoria, ma mancano i...

M5S. Tour ispettivo alla discarica del Cantariello a Casoria, ma mancano i grillini.

85
0

ficoDoveva essere un incontro di partecipazione di massa, avevano previsto anche un servizio navetta per recarsi alla discarica del “Cantariello” invece i grillini hanno dato forfait all’incontro. Pochi i partecipanti a Casoria per il Tour con i parlamentari ed europarlamentari del M5S.  Tra i parlamentari presenti sul posto solamente l’on Roberto Fico e Vilma Moronese.

Il “cittadino” Fico alla nostra domanda, cosa sta facendo il Movimento Cinque Stelle per la Terra dei Fuochi ha così risposto: “In questo momento l’attenzione è alta, già qualche mese fa abbiamo fatto una richiesta di accesso agli atti per comprendere ciò che l’Arpac aveva detto su questo sito e che tipologia di rifiuti ci fosse all’interno, abbiamo scritto una lettera all’assessore comunale e al sindaco per avere delucidazioni. Sembra che l’appalto finalmente sia stato assegnato e una ditta a breve dovrebbe iniziare a lavorare per una prima fase della bonifica, ma noi continueremo a tenere alta l’attenzione”. Alla domanda cosa ha fatto il Parlamento e l’utilità dei militari visto che non si sono mai visti, l’on Fico ha risposto: “Il punto vero è quando il governo Letta ha scritto il decreto sulla Terra dei Fuochi non ha dato la possibilità di far nessun emendamento e mettendo la fiducia su questo decreto sono saltati tutti questi emendamenti, noi come movimento abbiamo votato in modo contrario perche’ era un decreto vuoto non realizzava niente, non dava risorse certe e in modo trasparente. Infine la domanda chi sarà il prossimo candidato alla presidenza della regione Campania per il M5S, Fico risponde: “Il prossimo candidato sarà una persona che verrà fuori dalle nostre votazioni online, come abbiamo fatto in Emilia Romagna, in Calabria, in Veneto, sarà una persona attenta all’ambiente con un’idea precisa di sviluppo del territorio insieme ad una lista di cittadini che lavora con il movimento.  Io non do la mia disponibilità a candidarmi, perché le regole del movimento sono chiare, chi ha un altro incarico come me che sono parlamentare non puo’ candidarsi ad altri incarichi perché sarebbe come tradire la fiducia dei cittadini”.

 

Articolo precedenteArrivano i laboratori per bambini firmati “La Fenice”
Articolo successivoCasavatore. Incontro sui rifiuti e sulle ecomafie, presente il giornalista di La7 Ruotolo.
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli