Il periodo delle festività pasquali vedrà il consueto incremento dei servizi di Polizia Ferroviaria in relazione al prevedibile maggior afflusso di viaggiatori in ambito ferroviario.

Nel dettaglio saranno attuate le seguenti misure:

Aumento delle pattuglie in stazione nelle giornate ove è atteso un maggior afflusso di viaggiatori (oltre 600 pattuglie);Potenziamento dei servizi a bordo dei treni, particolarmente quelli diretti verso le principali mete di villeggiatura (garantita la presenza su oltre 300 treni, con 150 pattuglie);Impiego di personale delle squadre di polizia giudiziaria per mirati servizi antiborseggio, sia in stazione che a bordo treno;Rafforzamento dei dispositivi di pattugliamento lungo le linee ferroviarie;Intensificazione dei servizi a bordo dei treni a lunga percorrenza notturni.

Nel periodo delle festività pasquali e per i ponti di primavera la Polizia Ferroviaria, a livello nazionale, disporrà giornalmente in media di 1500 operatori

Condividi su
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •