Home Cinema & Teatro Libera di volare. Il mediometraggio diretto dall’ aspirante regista Casoriano Mauro Abbate

Libera di volare. Il mediometraggio diretto dall’ aspirante regista Casoriano Mauro Abbate

263
0

La vita è fatta di momenti di luce e ombra, col tempo si impara che il cammino non è sempre lineare. La nostra anima deve fortificarsi e credere nella rinascita, proprio questo è il messaggio che vuole lanciare Mauro Abbate, giovane regista Casoriano che fa della sua passione un’ opportunità per distinguersi. Libera di volare è un mediometraggio di cui è regista,produttore e protagonista. Il tutto offre una splendida visione di quella meraviglia che è Napoli, il destino porta due anime ad incontrarsi e confidare le loro paure e i loro sogni. Il nostro protagonista aiuterà con nobili gesti una ragazza vittima di abusi, col tempo l’ amore prenderà il sopravvento fino a dissipare tutto il dolore. La vicenda sarà contornata da alcuni passaggi in cui, vecchi rancori torneranno a galla, ma la memoria alla fine trionferà. Libera di volare è un viaggio che risveglia l’ anima, annienta la paura e espone la bravura dei sognatori. Il tutto è accompagnato da colonne sonore sempre a tema che, aggiungono altra perfezione a questo impeccabile lavoro. Un ringraziamento a Mauro Abbate per avermi permesso di recensire questo trionfo, il mio più grande augurio per il futuro è quello di avere soddisfazioni sempre più grandi!

Articolo precedenteEcodistretto rifiuti: anche Antonella Ciaramella interviene sull’argomento.
Articolo successivoLa magnificenza dei ragazzi del Liceo Brunelleschi di Afragola. La vittoria dell’ istruzione sulla camorra
Scrittore di romanzi sotto lo pseudonimo di Vincent Abberline,diplomato in Scienze Sociali nel 2009,presso il Liceo Poli specialistico Gandhi di Casoria. Amante dei grandi classici,della filosofia decadentista e della cronaca introspettiva.