Ha inviato il proprio “in bocca al lupo” ai due candidati, Angela Russo e Raffaele Bene, alla vigilia del ballottaggio che li vedrà sfidarsi per la poltrona di Primo Cittadino.

E’ però, quello di Fuccio, un discorso non privo di spunti polemici anche se il suo videomessaggio, affidato alle pagine dei social in quanto si apre con la rivendicazione dei buoni risultati ottenuti dalla sua amministrazione riguardo all’impegno profuso per le Universiadi.

Casoria primo comune a consegnare le opere, vale a dire gli impianti che ospiteranno la manifestazione e un ringraziamento all’ufficio tecnico diretto dall’arch. Napolitano per quello che Fuccio definisce un lavoro straordinario ha asserito l’ex primo cittadino.

Subito dopo, però, esprime la sua preoccupazione per l’attuale situazione politica che vede da una parte Angela Russo, a suo avviso fin troppo attiva sui social non già per parlare di programmi bensì per lanciare attacchi di carattere spesso personali e polemizzare con gli avversari; dall’altro Raffaele Bene, che Fuccio inquadra in quello che definisce un “secondo centro destra”, visti i trascorsi politici di Bene nell’Udc, nel Ccd e simpatizzante, sempre secondo Fuccio, di Alleanza Nazionale.

Insomma, un messaggio “piccato” ai due contendenti ai quali l’ex Sindaco chiede di essere più chiari sul fronte dei programmi, in particolare su come intendono affrontare, una volta eletti, i tanti debiti che lui dice di aver trovato e che, ovviamente, il nuovo primo cittadino riceverà in eredità.

Più che un lanciare messaggio pre elettorale dunque, Fuccio fa le prove tecniche di opposizione, magari progettando fin da ora una maggioranza alternativa sebbene, almeno allo stato attuale, l’estrema frammentazione della scena politica renda difficile immaginare apparentamenti futuri.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •