L’ex sindaco di Casoria Pasquale Fuccio ha lanciato un importante messaggio sui social. L’ex primo cittadino ha accusato l’amministrazione di non avere agito su ciò che era “rimasto in sospeso”, anche se lancia un messaggio di speranza. Di seguito il contenuto del comunicato: ”

La NOSTRA amministrazione ha lasciato in eredità a questi “improvvisati” ben 5 milioni di euro di finanziamento per la realizzazione di 20 strade a Casoria.
BISOGNAVA FARE SOLO LE GARE!
🔵 La NOSTRA amministrazione ha recuperato dall’Area Metropolitana i fondi persi per la realizzazione della seconda Isola Ecologica.
BISOGNAVA INIZIARE SOLO I LAVORI!
Tutto questo grazie alla sinergia con gli assessori che si sono succeduti Fabio Esposito e Marianna Riccardi

💀 L’assessore Francesco Russo, oggi alla guida di un SUPER assessorato, insieme al sindaco Bene, già assessore al bilancio, poco prima delle condanne della corte dei conti, hanno avuto un #obiettivononcomune, in soli 5 mesi, di dimostrare le peggiori in capacità politico-amministrative:
𝟖 𝐌𝐈𝐋𝐈𝐎𝐍𝐈 𝐃𝐈 𝐄𝐔𝐑𝐎 persi rappresentano un delitto per la città di CASORIA.

👍🏻 𝐈𝐧 𝐫𝐞𝐚𝐥𝐭𝐚’ 𝐧𝐨𝐧 𝐞’ 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐨 𝐩𝐞𝐫𝐬𝐨. Nella prossima primavera 2020, come già SCRITTO nella delibera dell’Area Metropolitana in allegato, vi è la possibilità di ripresentare nel secondo riparto i progetti per ottenere i finanziamenti che sono andati persi. Arrivare in tempo a quell’appuntamento significa studiare, lavorare e concentrarsi in maniera sinergica, ma purtroppo oggi la politica in città sembra ancora interessata ad accontentare l’impresa amica, o magari l’azienduccia di trasporti del Candidato di turno o, ancora, qualche giovane parente e amico pronto a diventare quanto prima possibile, magari prima delle regionali, un dipendente comunale.

😔 Purtroppo non riesco a nascondere la mia amarezza, è bastata semplicemente l’amministrazione di un sindaco inesistente, burattino di grandi manovratori, per ripiombare nella peggiore stagione di questa città. Ho compulsato alcuni rappresentanti del Partito Democratico dell’Area Metropolitana i quali mi garantiscono che nel 2020 saranno rimessi a bando i medesimi fondi. Adesso abbiamo una sola speranza: quella che a dover richiedere questi fondi sia un’altra amministrazione, più capace e più seria! Perché noi ci teniamo veramente a questa città!

#altrochebene

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •