Home Cronaca & Attualità L’Europa in lutto: è morto David Sassoli

L’Europa in lutto: è morto David Sassoli

216
0

Un grave, tremendo lutto ha sconvolto questa mattina l’intero continente: il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli è infatti deceduto questa notte all’età di 65 anni dopo due settimane di agonia trascorse al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, dove era ricoverato a causa di problemi al sistema immunitario dallo scorso 26 dicembre. Europarlamentare dal 2009, Sassoli era stato eletto presidente dell’assemblea nel luglio 2019, succedendo al collega di Forza Italia Antonio Tajani.

Nato a Firenze il 30 maggio del 1956, David Sassoli ha cominciato la sua carriera da giornalista nella redazione del quotidiano Il Tempo, venendo assunto in Rai nel 1992. All’interno della tv pubblica scala ben presto le gerarchie, diventando nel 1999 uno dei conduttori di punta dell’edizione serale del TG1. Nel 2007, con la nomina di Gianni Riotta alla guida del notiziario, per Sassoli si aprono le porte della vicedirezione del telegiornale di Rai 1, carica che ricoprirà con profitto fino al 2009, anno della sua discesa in politica tra le fila del Partito Democratico. Tifoso della Fiorentina, David Sassoli lascia la moglie Alessandra Vittorini e i due figli Livia e Giulio.

Articolo precedenteCon l’open day, l’Istituto Comprensivo 1° Ludovico da Casoria guarda avanti
Articolo successivoCovid: il punto sulla scuola
Non penso che tutti i rapporti dei servizi segreti siano scottanti. Alcuni giorni apprendo di più dal New York Times (cit.). Se esiste il diritto di cronaca esisterà anche quello di raccontare, perché un buon giornalista non è quello che scrive, ma quello che parla tacendo.