Home Sport Lega Pro: Aversa sempre più ultima. Serie D: nel girone I vola...

Lega Pro: Aversa sempre più ultima. Serie D: nel girone I vola la Frattese

25
0

frattese-agropoliNella dodicesima giornata della Lega Pro girone C l’Aversa Normanna ospitava all’Augusto Bisceglia nell’anticipo di sabato pomeriggio il Lecce, un’altra corazzata in casa dopo il Benevento, che viaggiava in alta classifica per acciuffare la serie B. Un primo tempo dove gli ospiti avevano fatto la partita, riservandosi sempre nella metà campo dell’Aversa, che mostrava i suoi palesi limiti tecnici, ma contestualmente aveva la grinta giusta per non farsi dominare. In apertura di ripresa l’Aversa andava sotto, esattamente al 52′: il veterano Moscardelli realizzava lo 0-1 con una fantastica prodezza in bicicletta di spalle alla porta, lasciando immobile Forte, il portiere dei granata. Anche dopo lo 0-1 i giallorossi avevano continuato ad amministrare il match senza troppa fatica, rischiando quasi nulla e soprattutto sfiorando più volte il raddoppio con Della Rocca, Doumbia e lo stesso Moscardelli. L’Aversa solo nel finale si era vista, con un attacco molto confuso era arrivata al tiro, andando vicino al goal; sarebbe stato un pari beffa per il Lecce. La partita, quindi, finiva con la meritata vittoria degli ospiti che liquidavano la pratica Aversa col minimo indispensabile. L’Aversa non pervenuta, sprofonda sempre più giù con i suoi tristi 5 punti all’ultimo posto con 5 punti ottenuti grazie a 0 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte; con 9 goal fatti e 20 subiti. Nella decima giornata della serie D girone I, la Nerostellati Frattese ospitava al “Pasquale Ianniello” l’Agropoli, dominando il primo tempo; dopo aver subito l’ingiusto 0-1 di Tarallo, i padroni di casa subito realizzavano l’1-1 con Toscano. I nerostellati costruivano, nella prima frazione di gioco, diverse occasioni da goal soprattutto in due circostanze dove gli avversari toglievano sulla linea di porta il goal. La ripresa partiva con un brivido per la Frattese, infatti l’Agropoli andava vicino all’1-2 dove però il portiere Vitale si opponeva alla grande; restando uno dei pochi sussulti degli ospiti. Infatti la squadra di Grimaldi subito riprendeva le redini del gioco segnando il 2-1 con Marotta al 58′ e 6 minuti dopo il 3-1 con capitan Costanzo dopo un’azione tutta di prima. Un uno-due terrificante per l’Agropoli dimostrando una Frattese cinica e spietata sotto porta, che andava vicina al poker con un pallonetto di Longo che però anche in questa circostanza gli negavano la gioia del goal sulla linea. Nel finale l’Agropoli acciorciava le distanze segnando il goal del definitivo 3-2 per la Frattese; festa grande sugli spalti per la Frattese che vinceva regalando spettacolo, vedendosi avvicinare sempre di più l’obiettivo salvezza. Una vittoria che portava i nerostellati al quinto posto in classifica con 17 punti scavalcando proprio l’Agropoli che era a quota 16, sempre a -8 dalla capolista Torrecuso che batteva in casa 3-0 il Montalto. C’è da aggiungere anche che la Frattese è ora a -3 dal secondo posto occupato dal Marcianise a 20 punti con 4 squadre distanziate di 3 punti: Marcianise 20, Akragas 19, HinterReggio 18 e Frattese 17. Frattamaggiore sogna in grande!

Articolo precedenteAfragola. Blitz dei carabinieri di Casoria nel quartiere Salicelle
Articolo successivoAl via a Caserta il seminario “Il Codice dei Beni Culturali e il Progetto di Restauro architettonico”
vive a Casoria, 22 anni, laureando in scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione nella facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha sempre amato scrivere per quanto concerne il calcio, scrivendo già per un giornale online e per “il giornale di Casoria” da novembre 2013 a marzo 2014. Il calcio è una passione che coltiva sin da piccolo.