Home Eventi Le “Sorprese” di Napoli per Pasqua 2016. Ecco gli eventi

Le “Sorprese” di Napoli per Pasqua 2016. Ecco gli eventi

339
0

plebiscitoPer una Pasqua davvero sorprendente la città di Napoli ha organizzato un lungo week-end “per tutti i gusti”. Il comune ha chiamato la rassegna d’eventi “Napoli città che sorprende” e per tutto il mese d’Aprile, a partire da questo week-end di Pasqua ci saranno concerti, eventi e mostre all’insegna di una rivalorizzazione artistico-culturale dei luoghi simbolo della città. Tantissimi i turisti attesi in questi giorni, ma ovviamente gli eventi si rivolgono anche agli stessi cittadini che potranno vedere la città sorprendendosi delle proprie tradizioni.

Domenica 27 marzo alle ore 20 nella Basilica di San Francesco di Paola verrà eseguita dal vivo la “Resurrezione” di Georg Friedrich Handel, una delle pagine più evocative e rappresentative del barocco.

Il 28 marzo, lunedì in Albis, sulla facciata principale del Castel dell’Ovo, verrà proiettata la fiaba musicale Ovo di Peter Gabriel.

Oltre alla rassegna allestita da Massimo Fargnoli tanti altri e numerosi saranno gli eventi di una città tutta da scoprire:

Domenica 27 marzo ore 20 in Piazza del Gesù “Campana e Sonus” interazione tra campane, metalli, percussioni e immagini. Lo spettacolo vedrà in scena 25 campane di bronzo collegate alle campane di campanili vicini al luogo dello spettacolo. La performance propone la rappresentazione di brani del primo Medioevo fino al ‘900;

Fino al 28 marzo al Museo Nazionale si potrà visitare la Mostra “Mito e Natura” dedicata al mondo classico latino e greco o la mostra sui Surrealisti, con particolare rilevanza rivolta a Mirò.

Ma Napoli non sarà aperta solo ad iniziative culturali, infatti nei giorni tra il 26 e il 28 ai Decumani sarà allestita la quarta edizione della Fiera di Pasqua con degustazioni di prodotti tipici e canti della tradizione popolare e sabato 26 marzo nel Complesso di San Lorenzo Maggiore ci sarà la riproduzione del film in 3D “Pompei 3D Movie” cui seguirà la visita guidata al Complesso di San Lorenzo Maggiore.

Il Lunedì dell’Angelo, 26 marzo, sarà tutto all’insegna del divertimento a partire dal percorso in kayak sul mare di Posillipo per riscoprire con una bellissima uscita in canoa tutta la costa di Posillipo tra Marechiaro, la Gaiola e la baia di Trentaremi. Alle Terme d’Agnano dalle ore 9 del mattino la Pasquetta è all’insegna di musica, relax e braciata con un simpatico mercatino vintage e aree dedicate al pic-nic. A partire dalle 12 e fino alle 24 all’Arenile di Bagnoli vi sarà un fantastico brunch di Pasquetta con tanta musica e divertimento e con ingresso free fino alle 15 e per chi invece preferisce la tranquillità, sul magnifico laghetto Fasilides nella Mostra d’Oltremare, si svolgerà l’Aperipulp che durerà tutta la giornata e sarà completamente allestito nello spettacolo incontaminato della natura. All’ex OPG occupato-Je sò pazzo a Materdei ci sarà una festa per tutta la famiglia dalle 11 alle 22 che nel tardo pomeriggio ospiterà Tony Tammaro in concerto. Dalle strade alle Piazze, dal centro storico alla periferia, è una Pasqua davvero sorprendente, per tutti i gusti e che lascia davvero l’imbarazzo della scelta in una “Napoli città che sorprende!”.