Home Politica Le reazioni politiche alla nuova giunta

Le reazioni politiche alla nuova giunta

184
0

di Maria D’Anna – Nuova giunta alla guida del Comune di Casoria. Ad annunciarlo il sindaco della città Raffaele Bene con un comunicato stampa. “Oggi ho provveduto all’azzeramento della giunta municipale” si legge nella nota “e dopo un confronto con i componenti ed i gruppi politici che mi sostengono, presento alla città il nuovo esecutivo.”
“Una giunta di qualità, che sarà sicuramente in grado di dare ulteriore slancio all’azione amministrativa. Ringrazio la giunta uscente che, tra mille difficoltà, ha lavorato con impegno ed abnegazione, raggiungendo importanti risultati. Auguro ai nuovi assessori un proficuo lavoro.” 
Quattro i nomi nuovi e tre quelli confermati. Gli ultimi sono la vice sindaco ed assessora all’Ambiente Paola Ambrosio, Marianna Riccardi per il settore Politiche Sociali e Luca Brancaccio per i Lavori Pubblici. I nuovi sono Maria Tommasina D’Onofrio all’Urbanistica, Rosario Poliso al Bilancio, Vincenzo Russo alla Cultura e Marco Colurcio alla Mobilità. 
D’Onofrio già una volta fu annunciata assessora oltre due anni fa e poi rinunciò. Ci sia consentita una menzione particolare per Marco Colurcio, nostro collaboratore, al quale vanno gli auguri di un proficuo impegno insieme al sindaco ed a tutta la giunta. “È una bella sfida“ e’ stato il suo commento a caldo. “Sarà necessario per vincerla fare appello a tutte le nostre capacità, soprattutto di reagire alle tante difficoltà che caratterizzano questo momento non solo a livello cittadino. Un pensiero commosso va al compianto amico Raffaele Petrone (nella foto) che mi ha preceduto in questo incarico. Cercherò di fare del mio meglio anche per onorare la sua memoria“. 
Ed un’altra particolarità riguarda il nuovo assessore alla cultura, Vincenzo Russo, già direttore responsabile del Giornale di Casoria, in cui collabora anche Marco Colurcio. In conseguenza della nomina quest’ultimo lascia il seggio in Consiglio Comunale ad Emiliana Castaldo. 
Dall’opposizione riportiamo la reazione di Elena Vignati del Movimento 5 Stelle: “Quattro giunte comunali in tre anni di Amministrazione. Un successone, a questa Amministrazione darei un premio da guinnes dei primati, tra cambi di casacca e trasformismo, privatizzazioni ed errori grossolani, ci aspettiamo un altro cambio tra circa un anno, sempre che qualcuno non decida di mandare a casa Bene al quarto anno, quello della crisi vedi Carfora. Chi vivrà vedrà” 

Articolo precedenteLa Giunta si rifà il look, la novità è Colurcio
Articolo successivoCol Genoa per l’addio di Insigne
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli