L’ospedale di Casoria ha annunciato, con una nota, la riapertura al pubblico. Il nosocomio cittadino era stato chiuso a seguito della positività di un operatore non dipendente della struttura, che aveva reso necessaria la sospensione della attività non indifferibili quali ricoveri programmati e visite ambulatoriali. Oggi, finalmente, la notizia della ripresa delle attività canoniche con conseguente ripristino di tutti i servizi ospedalieri.
Di seguito il comunicato del San Camillo: “L’ospedale camilliano Santa Maria della Pietà di Casoria(NA) RIAPRE IN SICUREZZA. Il Presidio è stato chiuso il 23 settembre per alcuni casi di Covid-19 registrati tra il personale e alcuni pazienti. La chiusura di 15 giorni ha permesso di seguire tutto l’iter burocratico previsto per mettere tutto il presidio, personale e struttura, in sicurezza così da riprendere il servizio, da domani 6 ottobre, per i nostri fratelli ammalati e per tutto il territorio che in questi giorni ha perso un significativo punto di riferimento per la cura e la salvaguardia della salute”. Finalmente i cittadini di Casoria e l’utenza che affluiva all’Ospedale di Casoria dall’intera Regione Campania ed anche da altre realtà territoriali,  ritrovano il proprio Presidio ospedaliero che offre, da sempre, prestazioni sanitarie di grande qualità e sopratutto di grande umanità, così come è nella tradizione dei Camilliani. Insomma: finalmente una buona notizia!
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •