Home Politica L’attacco del consigliere Salma e la risposta del mondo politico. Il vice...

L’attacco del consigliere Salma e la risposta del mondo politico. Il vice presidente Casillo:”Le parole pronunciate dal consigliere Salma non possono in alcun modo essere accettate”

123
0

“L’attacco” virtuale del consigliere Sossio Salma questa mattina alla fine dello svolgimento del consiglio comunale, ha scosso l’intero mondo politico locale.

In pratica il consigliere d’opposizione ha accusato pesantemente il primo cittadino per illegalità definendolo in un filmato “degno della peggiore camorra” per avere avallato un consiglio comunale con 12 consiglieri senza tenere conto del numero legale che dovrebbe essere 13.

Il primo cittadino dal canto suo ha risposto alle accuse: “Oggi abbiamo approvato in consiglio comunale un’altra tappa importante per restituire il teatro Della scuola Martin Luther King alla città, opera possibile grazie a un fondo finanziato dal settore Politiche Sociali. Ringrazio a nome mio e della mia giunta i consiglieri che hanno consentito che questo importante progetto fosse inserito nel piano triennale delle nostre opere pubbliche, a testimonianza di quelle che sono le priorità della nostra amministrazione. Spiace che i consiglieri dell’opposizione abbiano scelto di abbandonare l’aula svelando quali sono le loro priorità e il loro attaccamento alla città, alle problematiche della scuola e del sociale sul nostro territorio”. 

Della vicenda ne ha parlato anche il vice presidente del consiglio Regionale Tommaso Casillo il quale, sempre  attraverso i social ha dichiarato:“Le parole pronunciate dal consigliere Salma durante il consiglio comunale di Casoria nei confronti del Sindaco non sono e non possono in alcun modo essere accettate. Lo scontro politico non deve mai superare il limite imposto dal buon senso e dalla ragionevolezza. Spero che con la necessaria serenità si possa ristabilire un corretto rapporto politico ed istituzionale. Al Sindaco esprimo da un lato la doverosa solidarietà e dall’altro la convinzione che anche da parte sua ci sia la responsabilità a superare una sgradevole vicenda”.

In somma una vicenda che lascerà sicuramente strascichi e conseguenze, cosa accadrà ancora prima di Natale?

Articolo precedenteClassifica Cinematografica: I 5 film più visti della settimana
Articolo successivoRiceviamo e pubblichiamo: Comunicato stampa della Pro loco “Insieme per la citta’di Casoria” anche quest’anno ci sarà il pranzo natalizio di solidarietà 
Giornalista pubblicista laureata in letteratura, amo questo lavoro e soprattutto raccontare liberamente la realtà dei fatti, senza remore. Tenace e appassionata della mia professione, ritengo l'attività giornalistica, dopo decenni di esperienza, preziosa e entusiasmante che contribuisce a una crescita morale e intellettiva.