Home Cronaca & Attualità Lacrime e dolore durante l’ultimo saluto ad Antonio Ferrara. Nulla è più...

Lacrime e dolore durante l’ultimo saluto ad Antonio Ferrara. Nulla è più come prima nella nostra città.

131
0

Tante le persone presenti oggi alla Basilica di San Mauro a Casoria.

I cittadini, il Sindaco, l’Avv. Pasquale Fuccio e le Autorità Politiche insieme ai colleghi di “Casoria Ambiente” si sono riuniti alle ore 16 per l’ultimo saluto ad Antonio Ferrara, l’operaio schiacciato da due autocompattatori.

Antonio è stato accolto tra gli applausi e la commozione generale, ma non è bastato a colmare in parte il dolore dei suoi familiari: la messa è iniziata tra le grida strazianti di sua sorella.

Dopo la lettura del Vangelo, il parroco ha spiegato l’importanza della sicurezza sul lavoro: “Ad un mese dalla scomparsa di Stefano, un altro cittadino morto a causa di un incidente sul lavoro, ha perso la vita un altro padre di famiglia. Per questo lutto, tutta la città di Casoria si è riunita per dargli l’ultimo saluto.

La tutela e la sicurezza sul lavoro è essenziale, in primis i governanti e tutti gli organi competenti devono garantire ad ogni lavoratore, la certezza di tornare a casa dopo una mattinata o una giornata intera di lavoro”.

La “città” di Casoria avvilita ed incredula, piange ancora.. piange per Antonio e Stefano.

Nessuno potrà riportarli in vita, i loro familiari non sorrideranno questo Natale.

Le morti di questi due operai non dovranno essere dimenticate, nessun’altra tragedia dovrà sfiorare il nostro martoriato territorio e i nostri animi già troppo devastati.

 

Articolo precedenteCooperativa “Terra Terra” e Casa Famiglia “Neverland”, l’isola che c’è, il luogo per chi ha bisogno di aiuto.
Articolo successivoAnche quest’anno, il Castello di Limatola Vi aspetta!!
Studentessa di lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Amante dei libri trattanti la metafisica. Autodidatta nel campo della pittura. La sua passione è sempre stato il giornalismo, e non vede l'ora di realizzarla.