L’ argomento chiamato politica è sempre all’ordine del giorno, un tema che sta a cuore a molti, ma che anche molti tendono ad evitare perchè considerato superfluo e manipolato.

Il cittadino che nutre interesse per la politica, non sempre però vuole addentrarsi in questo mondo perchè ormai sa che sarà presto sovrastato da personaggi dai sinistri valori o ancora peggio, compromessi spiacevoli.

Di conseguenza si manifesta un rigetto dell’ argomento che col tempo andrà a colpire alti numeri della società, così facendo i cittadini saranno completamente estranei alla politica che vive intorno a loro.

La conclusione peggiore è proprio quella della nascita poi, di un’ amministrazione incapace a governare ed amministrare, dove il popolo sarà la prima vittima di quello sporco e malato gioco di potere che come un cancro distrugge la serenità e il benessere cittadino.

Il tutto porterà ad un grande danno fatto di sfiducia e paura, quando la cattiva politica si insidia nel nucleo della vita di un paese, questo inevitabilmente morirà e quei pochi che cercheranno di cambiare le cose saranno schiacciati.

Bisogna fare la giusta politica da vero cittadino, ascoltando le persone che vivono sul territorio senza pretendere alcuna nomina o alcun podio.

Tutto deve scorrere in totale serenità, da cittadino bisogna interessarsi dei cittadini senza alcuna carica beffarda o disonesta.

Bisogna meditare attentamente su tutto questo, solo con il lume della ragione si potrà dissipare questo abisso di ombra fatto di corruzione e menefreghismo!

Condividi su
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •