Home Comunicati dalle Aziende La rubrica di Alyna, L’ importanza dello sport in età evolutiva!

La rubrica di Alyna, L’ importanza dello sport in età evolutiva!

175
0
Quanto conta lo sport nella nostra società? Quanto tempo occorre per stare bene con se stessi, e in armonia con salute mentale e fisica? Le domande sono tante perchè vanno di pari passo con i dubbi che creano. L’ attività fisica, in effetti, è stata il motore della volontà fin dai tempi antichi: ha permesso di superare ostacoli, raggiungere obiettivi e favorito la longevità in tutte le sue forme. L’ istruttrice di Functional Fitness, Alyna, ci regala una sua opinione a riguardo:
” Nel paese che vorrei, in primis darei molta più importanza allo sport ed educherei i bambini verso un’ attività fisica sana e che si attenga alle giuste regole. Qualunque sport si pone o si dovrebbe porre come obiettivo la crescita armonica, non solo del fisico, ma anche della personalità dell’ individuo e della sua sferma emotiva e sociale! In età evolutiva supporta lo sviluppo ottimale della costituzione fisica, educa alla disciplina e favorisce la socializzazione. In età adulta è fondamentale per tenere in forma spirito e corpo, rafforzare le ossa e i muscoli e per distendere i nervi. Per gli anziani lo sport è un sostegno per l’ attività respiratoria e cardiovascolare, tiene attivo il cervello rallentando il declino cognitivo e rigenera l’ umore! Lo sport dovrebbe insegnare fin da bambini a non essere inferiori a nessuno, ad aumentare la propria sicurezza e autostima. Tutto questo, deve essere chiaramente accompagnato da un’ alimentazione sana. Devi avere la forza di un leone, e la quiete di un tramonto per attraversare la vita di tutti i giorni! ”
Alyna è ormai conosciuta per non adottare alcun tipo di mezza misura, il suo credo è fondato sul sacrificio e sull’ impegno concreto terminato da una profonda bolla di serenità. Il suo impegno nel praticare e descrivere in modo accurato l’ attività sportiva deve essere d’ esempio, affinchè tutti quanti tornino a concepire lo sport non come semplice vanità, ma come vera e propria missione per il nostro benessere!
Articolo precedenteCasoria, I cittadini segnalano: ” Qualcuno ha rubato le anatre dalla villa comunale?”
Articolo successivoRiceviamo e pubblichiamo. Raffaele Bene apre la campagna elettorale della coalizione civica con idee e progetti per il rilancio di Casoria nel segno della concretezza
Scrittore di romanzi sotto lo pseudonimo di Vincent Abberline,diplomato in Scienze Sociali nel 2009,presso il Liceo Poli specialistico Gandhi di Casoria. Amante dei grandi classici,della filosofia decadentista e della cronaca introspettiva.