Home La parola ai Cittadini “La parola ai cittadini” – La nuova rubrica del Giornale di Casoria:...

“La parola ai cittadini” – La nuova rubrica del Giornale di Casoria: i bonus d’affitto

294
0

LA-PAROLA-AI-CITTADINI

Giulio-RussoInauguriamo da oggi una nuova rubrica, pensata solo ed esclusivamente per i cittadini casoriani nostri lettori. Basta inviare un messaggio sulla pagina Facebook “Il Giornale di Casoria” – che ad oggi conta oltre 5550 fan – evidenziando in poche righe un problema relativo ai temi “caldi” che i cittadini avvertono nel quotidiano. I messaggi saranno pubblicati sul portale e portati, quindi, all’attenzione dell’Amministrazione comunale, con la speranza, è ovvio, che gli amministratori casoriani li risolvano, dando rapide e risolutive risposte ai cittadini.

Il tema odierno è quello del bonus affitto. Un contributo che viene concesso agli affittuari che versano in particolari condizioni di disagio economico per sostenere l’onere del pagamento mensile del pigione. Rientra in quelle che si definiscono politiche attive a sostengo delle famiglie disagiate. Ecco quanto ci scrive un cittadino in merito. Il riferimento è al contributo per l’anno 2015: “Carissimo direttore ci sono circa 1200 famiglie che stanno aspettando da marzo il bonus affitto. Altri comuni dell’hinterland già hanno erogato le cifre dovute ai beneficiari che hanno partecipato al bando indetto dal Comune per i contributi anno 2015. Casoria non ancora. Perché? La graduatoria è stata pubblicata all’albo pretorio. Un cittadino incavolato”.

Giriamo la domanda all’Assessore competente, ovvero al Dr. Giulio Russo, che conosciamo essere sensibile alle tematiche sociali. Siamo certi che vorrà dare una risposta a questo cittadino che giustamente aspetta, insieme a tanti altri, il contributo di cui ha diritto.

Articolo precedenteAfragola. Vicenda gara rifiuti: d’intesa con l’Assessore Porroni il Sindaco Tuccillo invia documentazione all’Anac
Articolo successivoSanità, Ermanno Russo: “Non sottovalutare allarme Aiop su tetti e livelli occupazionali”
Giurista di professione, giornalista per passione. Iscritto all'Albo dei giornalisti della Campania, elenco pubblicisti dal 1982. Pratica con Il Mattino di Napoli. Direttore del settimanale Casoriadue per ben otto anni. Fondatore, insieme all'Editore Carlo De Vita del Giornale di Casoria nel 2010. Appassionato e cultore di storia locale. Ama la lettura."Chi è analfabeta, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria; chi legge avrà vissuto 5000 anni: c'era quando Abele uccise Caino, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l'infinito… perché la lettura è un'immortalità all'indietro". Umberto Eco.