Home Politica “La buona politica: insieme per il riscatto di Casoria”. L’augurio della redazione...

“La buona politica: insieme per il riscatto di Casoria”. L’augurio della redazione e dell’editore Carlo De Vita

288
0

Ciaramella - Casillo - Marino - Nocera_Casoria (1)L’intensa campagna elettorale per il Consiglio Regionale della Campana è da poco terminata, culminando con le elezioni dei casoriani Tommaso Casillo (Campania Libera) e Antonella Ciaramella (Partito Democratico) come consiglieri regionali. Da vero stratega, il senatore è riuscito a raggiungere il proprio obiettivo senza grandi sforzi apparenti. Il tutto grazie una campagna elettorale tutto sommato tranquilla, ma assolutamente intensa, focalizzata sulla “necessità di recuperare l’etica della politica” e sull’urgenza di “un’inversione di tendenza che permetta di valorizzare la periferia, completamente ignorata dalla Giunta Caldoro”, come asserito dall’ex Assessore all’Urbanistica. Tuttavia, c’è da dire che se le indubbie capacità di propaganda e poliedricità politica fossero state usate pienamente anche per la tutela e gestione del nostro territorio in passato dallo stesso Casillo, magari oggi ci ritroveremmo a parlare di una situazione meravigliosamente differente.

Una strenua lotta anche per Antonella Ciaramella. La funzionaria del Ministero dello Sviluppo Economico si è guadagnata il proprio posto grazie ad una palpabile voglia di porsi a tutela dei cittadini, annunciando “l’efficiente utilizzo dei fondi UE con interventi di welfare e politiche sociali per i più deboli” come vera priorità del suo mandato. Un exploit fortemente voluto e meritato, costruito nel tempo anche con l’ausilio della sua grande famiglia Ciaramella/Ferrara – attraverso un percorso le cui basi erano state gettate già cinque anni fa. Ad Antonella Ciaramella va riconosciuto il grande merito di aver entusiasmato la città e i tanti amici che in Lei vedono un nuovo e brillante percorso politico, a partire dal riscatto del territorio e dalle future decisioni che vedranno Casoria impegnata a determinare  il proprio futuro.

Sarà interessante assistere alla sinergia che si verrà a creare tra un politico navigato ed esperto come Casillo e l’energica e competente Ciaramella. Da parte della redazione de Il Giornale di Casoria e dell’editore Carlo De Vita non può che andare un sincero in bocca al lupo ai due neo consiglieri regionali, esteso anche ai consiglieri uscenti, Gennaro Nocera e Angelo Marino. Nonostante la loro mancata rielezione, ci aspettiamo che possano – e debbano – contribuire con la loro esperienza al miglioramento politico del nostro territorio. Con l’auspicio di dissipare quanto prima le ombre di negligenza e corruzione che da anni si allungano prepotenti su Casoria, al fine di ritornare alla sana politica lavorando tutti insieme, come una famiglia con un unico obiettivo, per il bene della nostra città, senza subdole guerre ed insulse lotte di potere intestine.

Articolo precedenteIl gruppo teatrale “Amistad” porta in scena la rappresentazione “La tragedia di Sant’Antimo”.
Articolo successivoAversa. Degrado in città, abbandonato amianto nel centro storico
Classe 91. Giornalista pubblicista e studente di Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Vicedirettore presso Il Giornale di Casoria (con cui collabora dal 2012), giornalista e social media manager Fantagazzetta. L'energia, l'impegno, la responsabilità e l'ottimismo sono e sempre saranno il mantra della mia attività di giornalista, considerando i traguardi non come punti di arrivo, ma come stimoli che inducano a dare sempre il massimo.