Home Sport L’ Acerrana impatta a Lusciano. E’ 2-0 per lo Sporting

L’ Acerrana impatta a Lusciano. E’ 2-0 per lo Sporting

65
0

IMG_4023Seconda sconfitta lontano dal Comunale per i granata dell’Acerrana. A Lusciano i padroni di casa si impongono per 2 reti a 0. Altra trasferta da dimenticare per i ragazzi di mister Borriello che non riescono, quindi,  a dare continuità di prestazione alle gare giocate in casa. Vittoria importante, invece, per i padroni di casa che scavalcano proprio i granata in classifica e, con una partita ancora da recuperare, sognano ora in grande

 La partita –  Solita emergenza difensiva per l’Acerrana che al Comunale di Lusciano si presenta con l’inedita coppia difensiva Mondella-Passaro, con Divino fuori gioco per l’operazione al crociato e De Chiara che sconta la squalifica del turno precedente. In attacco, invece, spazio dal primo minuto al giovane Sais, in compagnia di Panico ed Assanti. Difesa a tre invece per i padroni di casa, i quali schierano in attacco il duo Climaco-Iannelli, con a supporto il funambolo Aversano e l’esperto Torrombarco. Nei primi minuti l’aggressività dei padroni di casa, in completo giallo-blu, è superiore a quella degli ospiti, i quali cominciano così, fin da subito, a perdere importanti contrasti a centrocampo. La mediana granata, seppur rocciosa con Noviello e Messina, non riesce ad avere la meglio su quella degli avversari.

La prima occasione è però di marca Toro con Lo Prete che, al 9’ pt,  mette in mezzo un cross invitante per Panico, il cui colpo di testa è di poco largo. Al 21’ pt arriva la prima occasione anche per i padroni di casa con Aversano, il cui tiro a volo da fuori area è impreciso e termina alto. Al 24’ pt spingono ancora i padroni di casa con Iannelli, in presunto fuorigioco, che si presenta solo davanti al portiere acerrano Selvaggio, ma il tiro è sbilenco e termina a lato. Al 28’ pt, ancora Lusciano con l’attaccante Climaco il quale a porta vuota si vede respingere il tiro a colpo sicuro da Passaro, ben piazzato sulla linea di porta. Al 30’ pt arriva poi la svolta: il tiro da fuori area di Climaco viene intercettato con le mani dal difensore Mondella. Il fallo è dubbio, ma De Martino di Frattamaggiore assegna il penalty. Dal dischetto lo stesso Climaco non fallisce, spiazza Selvaggio e regala il vantaggio ai suoi. La reazione degli ospiti non arriva ed il primo tempo termina con lo Sporting Lusciano in vantaggio.

La ripresa vede i granata riaprire le ostilità con Messina, il cui interno destro dal limite dell’area è deviato in angolo dalla bella parata del portiere gialloblù Palmiero, il quale si ripete, poi, al 23’ st, deviando in angolo la fantastica punizione del giovane Lo Prete. Sprazzi di gioco per l’Acerrana, ma a condurre l’incontro è sempre il Lusciano che prima va vicino alla rete con Iannelli, servito da Aversano dopo uno slalom sulla sinistra, il cui tiro è ancora impreciso e poi, un minuto dopo, lo stesso Iannelli si vede annullare la rete del raddoppio per fallo sul difensore Passaro. Al 37’ st ci prova l’Acerrana a trovare la rete del pareggio con Sais, che servito in area da Ponticelli, crea un ottima sponda per il bomber Panico, il quale però non riesce ad arrivare sul pallone, che termina sul fondo. Al 41’ st i padroni di casa chiudono il match con Liotto, subentrato a Iannelli, che sfrutta un corto disimpegno della difesa granata per battere Selvaggio e portare così in casa Lusciano i tre punti. Nel finale lo stesso Liotto ha l’occasione della doppietta personale ma il pallonetto, dopo azione personale, è impreciso e termina alto. Finisce così, con la vittoria dello Sporting Lusciano, che sorpassa quindi in classifica proprio l’Acerrana. I granata, invece, possono recriminare per un rigore non concesso, al 40’ pt, per atterramento in area di Sais, ma mister Borriello avrà comunque di che lavorare in settimana, in quanto in trasferta l’Acerrana fin ora a raccolto solo i tre punti della vittoria di Arzano.

Tabellino:

Sporting Lusciano: Palmieri, Panico, Martucci, De Novellis, Musto, Formisano, Aversano, Ferrara, Climaco (18’st Andreozzi), Torrombacco (25’st Mattiello), Iannelli (36’ st Liotto).

A disp: Abazzino, Castaldo, Esposito, Mottola.

All. Di Santo

Acerrana: Selvaggio, Ponticelli, Mondella, Passaro, Lo Prete, Messina, Assanti, Noviello, Sais, Panico, Tufano;

A disp: Busto, D’Amore, Nocera, Doreto, Castaldo, Giardiello, De Sena;

All. Borriello

 

Arbitro: De Martino di Frattamaggiore

Marcatori: 31’ pt Climaco, 41’ st Liotto (Sporting Lusciano)

Ammoniti: Musto, Ferrara, Aversano (Sporting Lusciano); Assanti, Mondella, Panico (Acerrana)

Note: Partita disputata a porte chiuse  –  Ufficio Stampa a.s.d. Polisportiva Acerrana

Articolo precedenteSentenza Eternit, Grasso: “Subito riforma della prescrizione”.
Articolo successivoCasoria. Ecco il protocollo d’intesa. Esulta il comitato Giotto
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli