Come di recentissima tradizione Terranostra occupata, verde liberato autogestito che autogestisce  i trentottomila metri quadrati dell’ex deposito dell’aeronautica militare in Via Giovanni Boccaccio, offre a tutte e a tutti la possibilità di trascorrere un piacevole lunedì dell’Angelo.

I circa quattro ettari di verde autogestito, sono stati messi a lucido, sono stati preparati un campo di calcetto e un’area riservata per le braci; il tutto accompagnato ininterrottamente da musica.

Sarà possibile assaggiare i prodotti delle diverse autoriduzioni come l’Amaro partigiano della rete FuoriMercato o i diversi liquori dell’Anema, ovviamente non solo assaggiarli, ma anche acquistarli per sostenere i numerosi progetti di autogestione e di autoproduzione in cui Terranostra è partecipe: dal sostegno alla Cooperativa RiMaflow alla rete FuoriMercato passando per gli Archivi della Resistenza e i corsi di lingua italiana per stranieri.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •