Il Covid-19 ha interrotto gli screening oncologici, la donazione di sangue ed in generale l’attività di
prevenzione tutta. Questi due mesi di stop rischiano di pesare soprattutto sulla diagnosi precoce
dei tumori e sull’emergenza sangue, che con l’avvicinarsi dell’estate , diventa ancora più
impellente.
Alla luce del lento ritorno alla normalità, in tutta Italia si sta affrontando pertanto il tema della
riapertura degli screening e della donazione del sangue, tenendo conto che la paura del contagio,
potrebbe portare la gente a non presentarsi negli ambulatori e negli ospedali per sottoporsi agli
screening oncologici o per donare il sangue.
Ecco dunque perché l’ Avis di Casoria e l’Ancora del Sorriso hanno organizzato , con il patrocinio
del Comune di Casoria ,l’iniziativa di effettuare il giorno 2 luglio 2020 , visite senologiche, per la
prevenzione del cancro al seno, e la raccolta del sangue per aiutare quanti hanno bisogno di
trasfusioni.
All’insegna che la salute non può aspettare, sfidando sia il caldo sia il Covid-19 che purtroppo
ancora ci perseguita , i volontari delle suddette associazioni, armati di tanto coraggio e nella
consapevolezza di quanto sia importante diffondere la cultura della prevenzione e della
donazione, offrono l’opportunità alle donne di poter effettuare gratuitamente oltre la visita
senologica anche l’ecografia al seno, nonché chiedere a quanti sono idonei a donare il sangue.
Tale evento rappresenta un invito importante affinché le persone comprendano quanto sia
fondamentale ripartire pensando tanto a chi sta nella sofferenza, e quindi ha bisogno di un gesto
di solidarietà ,come è la donazione del sangue e tanto a prevenire il cancro al seno, che ancora
oggi affligge tante donne.
Amare se stessi attraverso gli altri , questo dunque potrebbe essere in sintesi il messaggio che si
vuol dare alla città tutta.
Abbandoniamo dunque le nostre remore, le paure , ed incontriamoci il 2 luglio presso il bar dello
Sport ,(punto di accoglienza) per riprendere in mano la nostra vita .

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •