Home Cronaca & Attualità Interdizione per Agnese Iovino, direttore sanitario del distretto 44 Asl Napoli 2...

Interdizione per Agnese Iovino, direttore sanitario del distretto 44 Asl Napoli 2 Nord:abuso di potere e raccomandazioni per i parenti

295
0

agnese-iovino6Interdizione dai pubblici uffici per la durata di 1 anno per il direttore sanitario del distretto 44 dell’Asl Napoli 2 Nord, Agnese Iovino.

Il provvedimento, come riporta “Il Corriere della Sera” è stato preso dal gip del Tribunale di Napoli, secondo il quale la Iovino avrebbe abusato della sua carica di direttore generale dell’Asl.

Nel 2013/2014 la dirigente, si sottolinea nella nota della Procura che ha avviato l’inchiesta: ” Si sarebbe attivata al fine di far ottenere a soggetti della propria cerchia familiare incarichi professionali.

E, alla figlia ancora specializzanda, di partecipare e aggiudicarsi un assegno di ricerca per la realizzazione del piano operativo della rete di assistenza ai malati terminali, sussistendo il regime di esclusività prestazionale a carico dei medici specializzandi”.

Come ciò non bastasse, la Iovino : “ si sarebbe adoperata per assicurare alla futura nuora un assegno di ricerca per amministrativo nell’ambito del progetto di ristrutturazione del dipartimento delle dipendenze patologiche e un successivo incarico di collaborazione”.

Cosa ritenuta fondata dal Giudice per le indagini preliminari dopo la ricostruzione dei Magistrati, che hanno sottolineato nella propria richiesta il grave quadro indiziario a carico della ex Manager sanitaria della Asl.

Articolo precedenteBellafronte, corto finanziato nell’ambito del progetto Lu.Ca. Una piccola favola dedicata agli infiniti significati dell’amore, diretta dai registi napoletani Andrea Valentino e Rosario D’Angelo. Antonio Fiorillo, già noto per Benvenuti al Sud, protagonista del corto prodotto da Labirinto Visivo
Articolo successivoVolla: rapina ad un portavalori nei pressi del centro commerciale “Le Ginestre”. In corso le indagini
Studentessa di lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Amante dei libri trattanti la metafisica. Autodidatta nel campo della pittura. La sua passione è sempre stato il giornalismo, e non vede l'ora di realizzarla.