Rimane alta l’attenzione delle istituzioni e della Polizia Locale di Casoria sul rispetto delle norme in materia di tutela ambientale.

In data 21.02.2019, a seguito di attività di tutela ambientale condotta dal Gruppo Interforze, nell’ambito del protocollo “Terra dei fuochi” siglato presso la Prefettura di Napoli il 22.01.2019, si è proceduto ad un accurato controllo di n. 2 stabilimenti siderurgici industriali di grande rilievo, presenti nel circuito cittadino casoriano.

Tale attività, scaturisce da alcune segnalazioni circolanti in rete sui social network da parte di cittadini della zona che lamentano una situazione di degrado ambientale relativa alla presenza nell’aria di polveri sottili dannose per l’organismo umano.

Il connubio tra cittadinanza attiva e verifiche da parte delle forze dell’ordine è lo strumento migliore di tutela ambientale del nostro territorio.

Il gruppo interforze, costituito dai nuclei di polizia ambientale delle città di Napoli e Casoria e dei comuni di Arzano e Casandrino nonché da militari dell’esercito italiano, ha proceduto alla verifica del rispetto delle norme ambientali e quindi immissioni in atmosfera, impianti fognari, impatto acustico e corretto smaltimento dei rifiuti derivanti dal ciclo di produzione industriale.

Si è accertata la sussistenza di tutte le autorizzazioni amministrative e non venivano riscontrate anomalie riguardo la materia ambientale.

Tuttavia, a completamento dell’accertamento verranno compulsati a cura della P.L. di Casoria ulteriori sopralluoghi da parte dell’ARPAC per la misurazione e per la verifica dei valori delle emissioni in atmosfera.

Questi controlli fanno seguito a precedenti interventi già effettuati la settimana scorsa nel comune di Arzano e proseguirà anche nel comune di Casandrino.

Nei prossimi giorni altre supervisioni congiunte sono state programmate al fine di contrastare anche il fenomeno degli abusivi abbandoni di rifiuti e dei roghi.

I nostri complimenti alle forze messe in campo si accompagnano all’invito a tutti i cittadini di sostenere ed incentivare la protezione ed il monitoraggio della Nostra Città soprattutto dal punto di vista ambientale.

Combattere un nemico, troppo spesso invisibile, letale è un dovere morale oltre che civile di ogni uomo.

Condividi su
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •