Home Cronaca & Attualità Inquinatore seriale mette a segno l’ennesimo “colpo” a Casoria, ma i residenti...

Inquinatore seriale mette a segno l’ennesimo “colpo” a Casoria, ma i residenti “reagiscono”

195
0

Il solito “inquinatore seriale” mette a segno l’ennesimo colpo.

Proprio qualche giorno fa in via Etna, precisamente nella notte tra mercoledì e giovedì, ignoti hanno depositato i loro rifiuti lontano da occhi indiscreti proprio sulla strada nelle vicinanze del cantiere dove da giorni i residenti protestano contro l’edificazione di un’antenna in zona.

L’inquinatore, o inquinatori, hanno rilasciato la spazzatura, presumibilmente scarti da fruttivendolo, proprio in mezzo la strada.

Al mattino i cittadini, inizialmente infuriati per la cosa, non si sono persi d’animo. Prontamente una decina di loro armati di tutto l’occorrente, hanno raccolto la mondezza,l’hanno differenziata e immessa negli appositi contenitori.

Non è la prima volta che in zona accadono fatti del genere: già mesi fa, la zona era stata oggetto di polemiche data la mole di materiali inquinanti che sempre sconosciuti rilasciavano di notte sul territorio.

Ora la cosa è andata per il meglio ma gli abitanti reclamano per l’area un sistema di videocamere mobili che, secondo indiscrezioni, dovrebbero arrivare entro quest’anno.

Il presidente del comitato quartiere Stella Orsino Esposito ha dichiarato in merito:”Sono molto orgoglioso dei miei concittadini: non è la prima volta che si armano e puliscono in zona e comprendo la loro rabbia e punto di vista– prosegue- una serie di videocamere dovrebbero essere immesse in punti strategici entro il 2018 e tra queste zone c’è anche via Etna“.

Articolo precedenteLa natura violata, perchè rispettare ciò che ci fa vivere è essenziale
Articolo successivoNomina scrutatori a Casoria: il messaggio del sindaco e l’elenco degli estratti
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli