Home Politica Incontriamo Loredana Cantone, candidata al Consiglio Comunale di Grumo Nevano.

Incontriamo Loredana Cantone, candidata al Consiglio Comunale di Grumo Nevano.

333
0

11215915_10203270741364012_1163765174_nLei è alla sua prima candidatura con la lista “Popolari per Grumo Nevano”.
Cosa l’ha spinta a scendere in campo in un momento politicamente così delicato per la sua città?
La decisione di candidarmi ha richiesto da parte mia tempo e riflessione essendo consapevole quale cittadina grumese delle difficoltà in cui versa il paese nonché della serietà e della responsabilità che la carica richiede. Tuttavia, i consensi che sto ricevendo in questi giorni dai cittadini informati della mia candidatura mi incoraggiano fortemente in quanto sono il segno palese della volontà di cambiamento e rinnovamento.

Secondo il suo parere, quali sono state le dinamiche e le falle che hanno portato alla disfatta dell’Amministrazione Brasiello?
Non vorrei entrare nel merito delle dinamiche interne che hanno spinto nove consiglieri della passata amministrazione Brasiello a presentare le dimissioni determinando la inevitabile disfatta. Posso affermare, tuttavia,  che l’esperienza passata deve essere valorizzata e servire da monito affinché non si ripetano errori già commessi. A tal proposito, ritengo che il perseguimento di obiettivi comuni, sinergia del gruppo, idee volte al fine comune ovvero una corretta gestione della cosa pubblica-  possano essere la chiave per un’amministrazione che duri nel tempo coadiuvata dalla capacità di coesione e collaborazione dei componenti.

Lei è una donna impegnata nel sociale ed uno stimato avvocato. Quali sono i temi di cui si occuperà qualora dovesse essere eletta?
E’ a tutti noto il mio personale interesse per le tematiche sociali e la lotta ad ogni tipo di discriminazione, soprattutto di quelle legate al sesso. La futura amministrazione avrà senza dubbio riguardo a tali temi ed alla   creazione di condizioni di pari opportunità per tutti.

Le donne e la politica. Che futuro ha il ruolo della donna nel panorama politico del nostro Paese?
Le donne stanno acquistando posizioni sempre più rilevanti in politica; basta guardare la mappa delle donne in politica nel 2014 per rilevare agevolmente quanto la partecipazione femminile sia in crescita. E’ ovvio che la strada da percorrere sia ancora tanta ed ancora ci siano troppi limiti per il raggiungimento della parità, ma sono certa che le donne -con la caparbietà e la determinazione che le contraddistingue -riusciranno finalmente ad essere protagoniste della vita politica oltre che di quella familiare e professionale.

Articolo precedenteMarciano (Pd): “Nappi smentito da numeri, Garanzia Giovani è per ora flop in Campania”
Articolo successivoAfragola. Stop alla corruzione. Un convegno per parlare di legalità
Giovane redattrice e membro della Croce Rossa Italiana. Appassionata di lettura, teatro e jazz, nel corso dei miei studi universitari alla Facoltà di Giurisprudenza ho, altresì, maturato uno specifico interesse per il tema dei diritti umani. Scrivo con lo sguardo rivolto, sempre, allo scenario internazionale. Legata alla figura autorevole di Oriana Fallaci, sprone ed esempio di coraggio, ho abbracciato un suo pensiero: “Se sono brava non lo so, lavoro duro, lavoro bene. Ho dignità. Ho una vita per dimostrarlo”.