Da ieri sera, nell’area del Vesuvio bruciata dagli incendi, è iniziata una “rimodulazione del piano d’impiego dei militari, orientato in funzione preventiva”.

Nei giorni a seguire, quindi, aumenterá la presenza dei militari nelle zone più colpite dai roghi. Lo annuncia il Comitato per l’ordine e la sicurezza su iniziativa del ministro dell’Ambiente, Galletti, e della Prefettura, i ministri dell’Interno e della Difesa.

I militari sono provenienti dall’operazione “Strade Sicure”. Ma la problematica degli incendi sta coinvolgendo in queste ore l’intero Paese. Infatti, attualmente, sono in corso 698 interventi in tutt’Italia, di questi 476 riguardano incendi di vegetazione.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •