Ieri mattina, il Sindaco Raffaele Bene ha pubblicato un post su Facebook dove comunicava il concretizzarsi dell’ incontro con la comunità Rom di Casoria. L’ oggetto della discussione riguardava le condizioni di invivibilità del campo nei pressi dell’ IKEA, il Sindaco Bene si è rivelato subito disponibile nell’ ascolto delle necessità di queste persone:

” Stiamo cercando di evitare uno sgombero traumatico, per arrivare ad un percorso alternativo che permetta alle 15 famiglie rimaste nell’ insediamento ( circa 79 persone, a Casoria da 3 generazioni, l’ ultima delle quali integrata nel sistema scolastico sociale) di trovare una sistemazione su tutto il territoio dell’ hinterland, in sinergia con la Città Metropolitana di Napoli. Sappiamo bene che la soluzione non è semplice, ma ci stiamo mettendo tutto il nostro impegno per non chiudere la porta a chi vuole uscire dal disagio per integrarsi e sogna un futuro e presente migliore per i figli. ”

Una grande soddisfazione sta proprio nel vedere che il primo cittadino affronta a testa alta i problemi della città, in poco tempo è riuscito a regalare ai cittadini un’ immagine volenterosa e altruista mettendosi in gioco per cambiare le cose. E’ stato proprio questo a spingere la comunità Rom di Casoria a stilare un toccante volantino finito poi nelle mani del Sindaco, queste parole sono state la chiave di volta per il successo dell’ incontro:

” La maggioranza di noi è nata in Italia o vive in Italia da ormai trent’ anni, abbiamo subito razzismo, emarginazione, abbandono e tutt’ oggi l’ unica cosa che lo Stato ci chiede sono soltanto sgomberi e censimenti. Non è possibile mandar via dalle proprie case decine di famiglie con figli piccoli, nonne e lavoratori senza dar loro una nuova soluzione abitativa. Vogliamo che il diritto alla casa sia un diritto garantito e imprescindibile, per tutte le persone di questo paese! Vogliamo la regolarizzazione dei documenti, dato che la mancanza di questi non ci permette alcun tipo di assistenza medica, occupazione e riconoscimento dello status di cittadino! ”

La situazione è molto chiara e l’ aiuto da parte delle istituzioni deve essere intenso, ognuno deve fare la propria parte per creare una situazioni di armonia per queste comunità e il resto dei cittadini. Casoria è una città con una grande forza di volontà e pian piano tutto potrà essere risolto con costanza e determinazione, un ringraziamento speciale al Sindaco Raffaele Bene per il tempo che dedica alle giuste cause!

 

 

 

 

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •